Guida su Cairns e sulla barriera corallina

Per chi visita l’Australia, Cairns e’ quasi sempre l’ultima destinazione del viaggio dato che si trova a nord dell’Australia e molti turisti (come abbiamo fatto noi) percorrono tutta la costa est (da Melbourne ) sino appunto a Cairns. Comprando un camper o un furgone avrete infatti  la possibilita’ di risparmiare molti soldi dato che lo si po’ facilmente rivendere alla fine del viaggio. Ovviamente, per raggiungere Cairns si puo’ anche volare ma io penso che il vero divertimento e’ il viaggio “on the road”.

Il clima

Il clima di Cairns e’ tropicale, la stagione migliore per visitare questa citta’ e’ Agosto (inverno australe), il clima e’ mite e se avete intenzione di vedere la barriera corallina, l’acqua d’inverno si presenta limpida facilitando la visione subaquea.Quando arriva l’estate il clima cambia radicalmente, un caldo torrido avvolge la zona del nord dell’Australia, le precipitazioni sono frequenti nella zona costiera con un alto rischio di uragani.

View of Cairns from Rydges Plaza Hotel-2
Gouldy99 featured image by JuntosWorldwide

Visitare la barriera corallina da Cairns

Cairns e’ frequentatissima dai turisti oltre che per il clima tropicale, anche per la Great Barrier Reef (barriera corallina): ci sono molti viaggi organizzati che partono dal porto di “Cairns Reef Fleet terminal” e che propongono visite alla barriera che possono essere di uno, due o tre giorni. Per prenotare un tour alla barriera corallina e’ suffuiciente recarsi al porto, adiacente al quale si trova un edificio dove all’interno si trovano tutte le compagnie che offrono questi tour, vi consiglio di prendere un po’di opuscoli che vi indirizzeranno alla scelta giusta in base a quello che volete.

'Kini clad
Creative Commons License UppyPhoto

A cosa stare attenti nell’oceano di Cairns

C’e’ una cosa della quale bisogna stare molto attenti se si visita il nord est dell’Australia nel periodo dell’estate australe (inverno europeo), anzi non e’ una cosa ma un piccolo invertebrato. Le spiagge della zona sono tempestate di cartelli che avvertono i visitatori della presenza delle meduse, nemico n.1 dei bagnati del Queensland, ogni spiaggia ha un’area con delle istruzioni e dell’aceto che puo’ servire per attenuare il dolore se mai si venisse sfiorati dalle meduse. Un occhio di riguardo e’ d’obbligo per i Box Jellyfish che sono delle meduse con un veleno mortale, per questo in estate ci sono delle zone con delle reti di protezione dove si puo’ fare il bagno. Non dovete essere terrorizzati da queto perche’ benche’ nel periodo estivo il Queensland rileva la presenza di meduse, i box Jellifish sono piuttosto rari e non sono assolutamente presenti in inverno, quindi non preoccupatevi!!

Danger: Jellyfish
Creative Commons License Jorden rundt og hjem igenKaptain Kobold

The following two tabs change content below.
Chris
Viaggiatore indipendente, Chris ama esplorare i luoghi piu’ incontaminati, pescare, fare del sano trekking ed esplorare le citta’ a piedi per coglierne i suoi dettagli. Ha girato in diverse parti del mondo a partire dalla nostra Italia, Spagna, Inghilterra, Olanda,Irlanda,Francia,Croazia ma anche in luoghi piu' lontani come Tailandia, Malesia, California, Florida, Australia,Hong Kong, Cook Island ma sono i paesaggi e la gente della Nuova Zelanda che gli sono rimasti nel cuore.
Chris

Latest posts by Chris (see all)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here