Come risparmiare per il vostro viaggio

Molte persone non viaggiano perche’ lo reputano troppo costoso e non se lo possono permettere. Benche’ il nostro stile di viaggio e’ prevalentemente incentrato nel risparmio viaggiare non e’ gratuito. Esplorare posti nuovi  e’ la nostra piu’ grande passione e per questo anziche’ andare a spettacoli, al ristorante o a bere con gli amici, economizziamo per cio’che piu’ ci piace. Comunque, anche se viaggiare non e’ la vostra ragione di vita, con piccoli accorgimenti avrete anche voi la possibilita’ di regalarvi una vacanza.

Dopo aver analizzato le spese relative al cibo, sono rimasto scioccato da quanto realmente spendevamo per mangiare. Non volendo risparmiare sul livello qualitativo o quantitativo della nostra alimentazione, una spesa che abbiamo tagliato sono i 5 euro settimanali per il caffe’ (da distributori automatici o bar) per un totale di 250 euro all’anno.Un termos con del caffe’ da casa era tutto cio’ di cui avevamo bisogno.

Nella pausa pranzo andate a mangiare fuori con i colleghi? Avete mai considerato di portare il cibo da casa? Io mediamente spendevo un minimo di 6 Euro al giorno per un totale annuale di piu’ di 1200 euro. Se non volete “sacrificarvi” tutta la settimana anche solo alcuni giorni sono sufficienti.

Non tutti i supermercati applicano gli stessi prezzi, ma di certo, non e’ ne’ comodo ne’ sbrigativo andare settimanalmente in piu’ negozi. Quando avete un’idea chiara di quale supermercato offra i prodotti piu’convenienti che si conservano a lungo  (come riso, caffe’, te, biscotti o pasta) fate una bella scorta! Consiglio inoltre di acquistare solo la genuina e conveniente frutta e verdura di stagione, senza esagerare, per evitare inutili sprechi. Mi raccomando di  non andare al supermercato con appetito perche’ comprerete molto piu’ del necessario…

Con il riscaldamento ho sempre avuto un brutto rapporto essendo un po’ freddoloso. Nei mesi invernali, benche’ accendessi i caloriferi appena tornato dal lavoro, la casa non si scaldava. Ho anche provato a lasciare acceso il riscaldamento al minimo, ma la relativa bolletta, mi ha quasi fatto piangere. La soluzione per un buon risparmio energetico e’ stata un crono/termostato in grado di attivare automaticamente il riscaldamento con un relativo risparmio.
Se nella vostra casa avete piu’ stanze che non usate (magari avere questo problema :-)) spegnete i termoriscaldatori relativi alle aree che non vi servono.

Un altro consiglio e’ quello di spegnere tutti gli apparati elettrici in “standby” ( televisione, decoder, modem, microonde, carica batterie etc.). Tutti questi elettrodomestici consumano corrente anche senza essere usati. Personalmente, per rendere tutto piu’ comodo, ho collegato la maggior parte degli apparati elettrici che possono essere spenti (non fatelo con il frigo) ad una multi/spina con un’interruttore unico che spegne tutto.

Il nostro consumo energetico e’ prevalentemente alla sera, per questo ho cambiato il nostro contratto per ottenere uno sconto maggiore sulla tariffa elettrica, con un risparmio tangibile.

Se siete una famiglia numerosa, ed avete deciso una destinazione di viaggio, lasciate che tutti sappiamo quanto costa e l’importanza del loro contributo. Se siete in 4, ed ognuno inserisce  nell’apposito salvadanaio 2 euro alla settimana (i piu’ piccoli possono attingere dalla paghetta settimanale), in un anno il totale sara’ di 400 Euro!

Questi semplici suggerimenti sono abbastanza “ indolore” e se applicati, vi daranno la possibilita’ di concedervi una vacanza, la cui durata puo’ essere piu’ o meno lunga, ma si sa, una vacanza e’ sempre piacevole”!


The following two tabs change content below.
Chris
Viaggiatore indipendente, Chris ama esplorare i luoghi piu’ incontaminati, pescare, fare del sano trekking ed esplorare le citta’ a piedi per coglierne i suoi dettagli. Ha girato in diverse parti del mondo a partire dalla nostra Italia, Spagna, Inghilterra, Olanda,Irlanda,Francia,Croazia ma anche in luoghi piu' lontani come Tailandia, Malesia, California, Florida, Australia,Hong Kong, Cook Island ma sono i paesaggi e la gente della Nuova Zelanda che gli sono rimasti nel cuore.
Chris

Latest posts by Chris (see all)

11 Commenti

  1. E che dire di …smettere di fumare! i soldi per le sigarette ci sono sempre e invece posso essere spesi molto meglio! io ho smesso da tre anni e non c’è giorno in cui non sia felice per averlo fatto!
    Ciao Chris! Sara

  2. Caro Chris, in questo periodo di magra (per me) non oso
    neanche più viaggiare con la fantasia. Spero, dopo i tuoi sempre
    apprezzabili consigli , ma soprattutto di rimpinguare un po’ il mio
    forziere da “permettermi” un viaggetto.
    Grazie ancora e Felice Natale
    Mistral

  3. Grazie di questi preziosi consigli alcuni dei quali io metto già in atto.
    Devo seguire il consiglio del salvadanaio.
    Chris, io controllo sempre nella spam ma ieri ho ricevuto il commento che ho pubblicato sul blog dei viaggi (presepe Matera).
    Auguro a te e a Marta un Sereno Natale ed un Nuovo Anno ricco di ogni bene e di viaggi.
    Un abbraccio.
    Erika

  4. @SILVIA: ciao, sai, la pausa pranzo e’ la cosa che mi fa risparmiare di piu’!!

    @GUCHI:grazie Guchi, come hai detto tu, non tutti considerano quanto si puo’ risparmiare da piccoli sacrifici.

    @ADRIANO: dai Adriano, tu non sei poi cosi’ vecchio!!

    @SARA: ciao Sara, il tuo commento capita a “fagiuolo”. Io infatti fumo (pochissimo) ma non l’ho messo nella lista perche’ non riesco a rinunciare al piacere di una sigaretta, Comunque il tuo consiglio oltre che far risparmiare fa anche bene alla salute! Grazie 🙂

    @MISTRAL: spero che i tuoi forzieri trabocchino d’oro in poco tempo 🙂

    @ERIKA: Prova il salvadanaio e fammi sapere… Grazie per aver controllato i commenti!

    @SIMONA: grazie per gli auguri, ricambio con affetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here