10 mesi pedalando nel sud-est asiatico – il viaggio di Leo e Vero

Dieci mesi sembrano un tempo infinito ed invece volano come fossero un giorno, soprattutto quando li trascorri con il culo sul sellino di una bicicletta pedalando per mezzo mondo.
In realtà il nostro viaggio non ha coperto che una piccola area di questo immenso globo: il sud est asiatico. Abbiamo viaggiato in bicicletta tra Thailandia, Laos, Cambogia, Malesia ed Indonesia, vedendo luoghi magnifici e conoscendo persone fantastiche.
Partiti da Bangkok con l’idea in testa di attraversare la Thailandia e spostarci verso est, abbiamo modellato la nostra rotta sulle emozioni, modificandola e rimodellandola in base alle notizie che ogni giorno ci venivano trasmesse da altri viaggiatori:”Vai in quel posto che è magnifico…”; “Stai in quell’alloggio che i proprietari sono gentilissimi…”;
“Passa da quella strada che il panorama è fantastico…”.
Il passaparola è la migliore guida turistica che si possa avere. Ascoltare, rielaborare, valutare e decidere.
Questo è ciò che facevamo durante le brevi soste nelle città, prima di immergerci nella natura più assoluta cercando di vivere il meno possibile a contatto con altri viaggiatori e turisti ed il più possibile in simbiosi con le popolazioni locali. E poi veniva il nostro turno: raccontare, condividere e consigliare. Perchè la magia del viaggio è anche questo: vivere e condividere la propria avventura ed in contemporanea ascoltare quella di chi come te adora la sensazione di libertà e di controllo del proprio destino che soltanto un lungo vagabondaggio in terre ignote può dare.
Non ci siamo fatti mancare gli imprevisti come quando per tre giorni sono stato costretto a pedalare in infradito nella giungla del Borneo perchè un camionista scalzo si è sentito in diritto di raccogliere quelle scarpe puzzolente e bucate lasciate incustodite fuori da una tenda (come dargli torto…una tenda è roba da ricchi da queste parti e quindi che differenza vuoi che faccia per uno con una tenda avere un paio di scarpe in più o in meno!)…o come quella volta che le scimmie padrone del tempio della collina di Prachuap Kiri Khan in Thailandia hanno voluto far capire anche
a noi chi erano i padroni di quella costruzione ormai in rovina (che fuga ragazzi, i cento metri in meno di nove secondi…robe da record del mondo!).
Insomma, viaggiare è un’attività davvero stressante ed allo stesso tempo realmente rilassante…non credo di aver mai avuto meno pensieri negativi che in quei dieci mesi di pedalate e sudate!
Se volete leggere il loro diario di viaggio di questi dieci mesi cliccate qui.
The following two tabs change content below.
Leo e Vero

Leo e Vero

Leo e Vero, sono due viaggiatori che amano scoprire le bellezze del mondo al ritmo lento di una pedalata... sempre e rigorosamente con il portafoglio vuoto, in vero stile low cost. Trovate le loro avventure qui Lifeintravel.it
Leo e Vero

Latest posts by Leo e Vero (see all)

6 Commenti

  1. veramente un viaggio avventuroso, non so se io avrei resistito 10 mesi pedalando.
    è già, il tempo quando si viaggia vola!
    sicuramente leo e vero con questo articolo mi hanno fatto venire la voglia di scoprire il loro lungo viaggio.

  2. Leo e Vero due viaggiatori per davvero. Come dice Erika… che coraggio! Nella fantasia questo è un viaggio a cui si aspira nella vitta (almeno per me) ma in realtà poi non si ha quel coraggio o quella spinta giusta per farlo. Complimenti!

  3. Grazie a tutti per i complimenti! Effettivamente è stato il nostro “viaggio della vita”, anche se stiamo già studiando nuove avventure… il coraggio, comunque, per come siamo messi, è stato più quello di tornare che non quello di partire! 🙂
    Buoni viaggi a tutti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here