Australia on the road: consigli su come acquistare un veicolo

Distanze epiche, stile di viaggio easy ma anche low-cost, paesaggi maestosi da esplorare su due ruote sono questi alcuni degli ‘ingredienti’ che spingono molti viaggiatori ad intraprendere un viaggio on the road in Australia.

La scelta più vantaggiosa per questo tipo di viaggio itinerante, soprattutto se per diversi mesi, è quella di comprare un camper invece di optare per il noleggio. Per noi backpacker la scelta ricade sul famigerato ‘backpacker van‘: non si tratta dei tradizionali camper come li conosciamo tutti bensì di furgoni commerciali convertiti in quello che può essere una versione più spartana di un camper ma con tanto di letto, ‘cucina’ e a volte pure la doccia.

© Mylor

Non e’  mai facile però scegliere un veicolo usato ancor più se dovrà essere la tua casa mobile per svariati mesi. Al momento dell’acquisto non si potrà mai avere la certezza che funzioni perfettamente visto che spesso alcuni dei problemi di questi furgoni –  che hanno già fatto probabilmente il giro dell’Australia o anche due – si manifestano solo utilizzando il mezzo …. dopo aver sborsato i soldi per comprarlo! 

La decisione e’ ancor piu’ difficile per noi viaggiatori ‘con lo zaino in spalla‘ dato che si tratta di spendere una parte importante del nostro budget di viaggio. 

Ecco alcune dritte e controlli basilari che mi hanno aiutato nell’acquisto del nostro furgone nel nostro viaggio in Australia:

– controllare i gas di scarico. Mettete in moto il veicolo e chiedete al venditore di dare gas all’acceleratore. Posizionatevi dietro al furgone (occhio a non affumicarvi) ed osservate i gas di scarico: se il fumo che esce e’ bianco o nero significa che il motore brucia dell’olio e non e’ un buon segno. Nei veicoli diesel (anche se non troppo diffusi in Australia) il fumo nero consistente e pesante  puo’ essere un sintomo che gli iniettori non sono tarati propriamente ma questo problema puo’ essere risolto con una piccola spesa;

– aprite il cofano e ispezionate la testa del motore. Se e’ molto sporca ed incrostata significa che  la guarnizione di testa e’ stata probabilmente scaldata e sostituirla puo’ rivelarsi una spesa costosa;

contachilometri: molti chilometri = meno affidabilità! Tenete a mente quanti “big loop”, come si dice nello slang, ovvero quanti giri per l’Australia ha gia’ fatto il veicolo; prima o poi e’ certo che il furgone lascerà a piedi qualcuno ma volete proprio essere voi?

– date una bella occhiata a sotto il ‘campervan’ alla ricerca di eventuali perdite d’olio, il che sarebbe un brutto segno;

– controllate lo stato degli ammortizzatori, dei freni e della lancetta della temperatura, quest’ultima da non sottovalutare!! Ricordatevi che in Australia fa molto caldo soprattutto se avete in programma nel vostro viaggio di attraversare il deserto.

Credetemi lungo il nostro viaggio on the road abbiamo trovato piu’ di un viaggiatore disperato a cui gli era scoppiato il motore del ‘van’ e i cui programmi erano andati letteralmente in fumo.

Come evitare questi inconvenienti? Dopo questa prima ispezione, non siate timidi e chiedete di “go for a ride“. E’ essenziale fare un bel giro di prova con il mezzo prima di acquistarlo e controllare anche queste cosette:

– controlli semplici di routine: assicuratevi che frecce, spie, aria condizionate, chiusure di tutte le porte e baule funzionino come anche lo stato delle ruote che abbiano un battistrada decente;

– interni: e’ bene poi oltre alle parti piu’ “meccaniche” prendere in considerazione anche la disposizione interna del furgone. Dovra’ essere la vostra casa per diversi mesi quindi non sottovalutate questo aspetto.  Guardate che lo spazio sia funzionale e ben organizzato, megli se lo spazio “notte” sia diviso da quello “giorno” o adattabile facilmente senza fare grandi lotte per muoversi all’interno o venir matti per trovare qualcosa. E’ importante inoltre che il furgone abbia una buona ventilazione: l’umidità causata dal dormirci dentro o dal cucinare all’interno puo’ portare alla formazione di muffa, not nice…

Che tipo di veicolo dovete cercare?

Station-wangon, campervan, fuoristrada 4X4 o una normale autovettura: sta’ a voi decidere.

Préparation du 4x4 @ Fraser Island, Queensland, Australia© raguy

Se volete esplorare delle zone remote come l’Outback dell’Australia o tratti costieri di sabbia come Fraser Island, la più grande isola al mondo interamente di sabbia dove le strade non esistono, avrete assolutamente bisogno di un 4×4.  

La vostra idea e’ di percorrere molti chilometri? Cercate un van a GPL, la benzina e’ cara anche in Australia ;-).

E mi raccomando non abbiate fretta nella decisione, non fatevi mettere pressione dal venditore (che sarà molto probabilmente un viaggiatore prossimo a lasciare l’Australia) e  chiedete di vedere se il veicolo ha tutta la documentazione necessaria, come vi ho parlato nel precedente articolo, documenti di eventuali riparazioni passate, e soprattutto guardatevi attorno per fare un confronto reale con altri backpacker van … ah e non dimenticatevi di negoziare il prezzo!

Questo e’ quello che noi abbiamo comprato a  AU$4350. Volete sapere a quanto lo abbiamo venduto? Seguiteci nel nostro viaggio!

Siete reduci da un viaggio on the road in Australia? Raccontateci la vostra avventura e scrivi a marta@blogdiviaggi.com

 

The following two tabs change content below.
Chris
Viaggiatore indipendente, Chris ama esplorare i luoghi piu’ incontaminati, pescare, fare del sano trekking ed esplorare le citta’ a piedi per coglierne i suoi dettagli. Ha girato in diverse parti del mondo a partire dalla nostra Italia, Spagna, Inghilterra, Olanda,Irlanda,Francia,Croazia ma anche in luoghi piu' lontani come Tailandia, Malesia, California, Florida, Australia,Hong Kong, Cook Island ma sono i paesaggi e la gente della Nuova Zelanda che gli sono rimasti nel cuore.
Chris

Latest posts by Chris (see all)

1 commento

  1. articolo interessantissimo! stiamo pensando di comprare un van anche noi a breve però la mia conoscenza di motori, meccanica e tutte queste robe qui è pari a zero. Alcuni ci hanno consigliato di chiedere direttamente ad un meccanico ma non è che pago un meccanico per venire a vedere un furgoncino però non ho conosco neanche persone che se ne intendano di meccanica.Quindi vado un pò alla cieca.. devo solo sperare non mi lasci a piedi! Nel tuo articolo hai parlato anche di un articolo precedente dove parlavi di tutta la documentazione necessaria per il veicolo. l’h perso. e non mi apre il collegamento. Non è che potresti fare un ripassino?
    Grazie
    Silvia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here