Magico Veneto – itinerari insoliti

Una vacanza in Veneto non può escludere una visita alle sue splendide città d’arte come Venezia, Padova, Vicenza e Verona, solo per citare quelle più frequentate dai turisti, ma il Veneto custodisce anche dei luoghi ‘curiosi’ e per lo più sconosciuti al turismo di massa. Devo essere sincera pure io mi sono imbattuta in questi posti solo di recente – ricordate i miei buoni ‘travel propositi per il 2012 ‘ – ma meglio tardi che mai ;-P

Se state organizzando un’escursione nella pittoresca Bassano del Grappa o state cercando una meta per trascorrere una piacevole giornata anche con i vostri bimbi ecco tre mete che sapranno intrattenervi entrambi:

 

Cave di Rubbio, Rubbio

Nel piccolo comune di Conco, nell’ Altopiano dei Sette Comuni tra Bassano del Grappa ed Asiago, incastonate nelle rocce si trovano tre originali ‘opere d’arte’ a cielo aperto: le Cave di Rubbio.
Stravaganti o quanto meno originali sono delle cave di pietra in disuso che sono state riportate in vita dall’estro creativo di un artista bassanese, Toni Zarpellon.

La ‘Cava dipinta‘, la prima di queste sue creazioni risalente al 1989, è la più colorata dove vi aspettano grossi massi colorati dalle sembianze umane e forme che mi ricordano vagamente il cubismo di Picasso.
Più inquietante la seconda cava ‘Cava abitata‘ infestata da quelli che a mio parere sembrano 150 cranei arrugginiti e che l’artista ha ricavato da vecchi serbatoi delle automobile. Non vi svelo il significato di queste cave perché se passate di la’ non sarà difficile imbattersi nel suo ideatore che spesso bazzica nelle sue cave in cerca di ispirazione.


La terza cava, ‘Cava Laboratorio‘, è invece un work-in-progress per ora più ‘tranquillo’ lasciato all’estro creativo di ogni visitatore.
Non esiste biglietto o orario di apertura per questa curiosa tappa a 20km di Bassano.
Interessante se viaggiate con i bambini è il programma di spettacoli di fiabe che si svolge in queste cave; qui tutte le info CavediRubbio.com

 

Parco del Sojo Arte & Natura, Covolo di Lusiana

sentieri e itinerari turistici venetoAd una ventina di chilometri dalle Cave di Rubbio, nell’altopiano di Asiago poco lontano dal paesino di Covolo di Lusiana, seguendo un percorso di 3km tra boschi, prati e sentieri si incontrano circa 60 insolite installazioni. Il parco del Sojo è un modo per trascorrere una piacevole passeggiata di un paio d’ore tra natura ed arte.
Io non mi sono di certo annoiata ma se proprio non potete fare a meno di un pò di adrenalina li vicino c’è una palestra di roccia frequentatissima per il free-climbing, la cosiddetta ‘Sojo delle Streghe’ … non so bene perché si chiami così ma quando mi sono trovata ai piedi di questa ripida roccia mi sono venuti i brividi per quelli che si arrampicavano.
Il Parco del Sojo è di proprietà privata ed aperto solo durante i giorni festivi e di domenica (ma sempre meglio verificare prima); i ragazzi fino a12 anni entrano gratis mentre per noi adulti la tariffa è di €4 ParcodelSojo.it

 

Il Bosco Magico, Nove

itinerari in veneto

Conosciuta soprattutto per le ceramiche artistiche, a Nove si cela anche un ‘bosco magico’ all’interno di un parco sulle sponde del fiume Brenta. L’area è attrezzata anche per fare pic-nic con tavoli, panche e bracieri ma quello che saprà tenere a bada per un pò i più piccoli è un breve sentiero che si snoda in un boschetto dove si nascondono figure fiabesche attraversando il ‘Regno dei Buoni’ ed il ‘Regno dei cattivi’ . L’entrata al regno magico è gratuita ed occasionalmente ci sono dei percorsi didattici, in qual caso a pagamento, per info BoscoMagico.it . Abbiamo scoperto questo angolo di verde grazie al geocaching, la caccia al tesoro high-tech, e devo dire che anche se non siamo più bambini ci siamo divertiti un sacco.
A pochi passi dal parcheggio del bosco si trova anche l’Osservatorio Astronomico aperto però solo la sera del 1^ e 3^  venerdì del mese.

 

Sicuramente se è la prima volta che visitate il Veneto direi di concentrarvi sulle principali città d’arte e attrazioni ma se avete più giorni o siete alla ricerca di qualche tappa fuori dai soliti itinerari turistici, anche per accontentare i più piccoli, direi che vale la pena di passare da queste parti.

 

Conoscete altri angoli nascosti del Veneto o percorsi fuori dai soliti itinerari turistici?

 

The following two tabs change content below.
Instancabile viaggiatrice, di quelle curiose e fai da te! Ha girato il mondo per quasi un anno con lo zaino in spalla per poi tornare con un bagaglio pieno di esperienze, ricordi e un'insaziabile voglia di continuare a viaggiare.

Latest posts by marta (see all)

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here