La magia dei mercatini di Natale ad Innsbruck

Per iniziare ad assaporare la magia del Natale ritengo non ci sia idea migliore di tuffarsi in un weekend in una di quelle città che offrono i più bei mercatini natalizi, dove oltre a deliziare la vista con luci e simpaticissime decorazioni per l’albero e per la casa, è possibile anche assaporare alcune specialità culinarie (dolci soprattutto) che rendono ancora più emozionante l’atmosfera.
Noi abbiamo deciso di trascorrere un weekend nel bel mezzo delle Alpi tirolesi godendo della magia dei mercatini di Natale di Innsbruck.

Se si decide come noi di raggiungere la città austriaca in auto, una volta oltrepassato il Brennero occorre munirsi della “vignette”, una marca speciale che dà diritto di percorrere le strade in Austria se si intende proseguire dopo l’uscita di Innsbruck sud. L’importo di questa marca varia a seconda del numero dei giorni in cui ci si riserva il diritto di poter percorrere dette strade.
Abbiamo alloggiato in un albergo situato di fronte al fiume Inn, il fiume che dà il nome alla città e che la divide quasi a metà.

Una volta attraversato il ponte Innbruck è possibile entrare in quello che è il centro storico della città, la città vecchia, in cui è possibile ammirare numerosi mercatini natalizi.

All’ingresso di questa zona della città si erge maestosa la torre-abitazione gotica Ottoburg. Costruita nel 1494 presso le mura cittadine, è oggi adibita a ristorante. Abbiamo avuto la possibilità di cenare presso questa caratteristica location e di farci accompagnare dalle luci delle candele poste su ogni tavolo, dalle zuccherine note delle musiche di sottofondo e dalla dolcezza di uno dei migliori dessert che la città offre: uno strudel favoloso, servito caldo e ricoperto di tantissimo zucchero a velo. Ovviamente lo consiglio a chiunque voglia trascorrere una cena romantica, perché ne vale davvero la pena, previa prenotazione, perché è sempre molto richiesto.

Proseguendo sulla destra si incontra il mercatino di Natale di piazza Marktplatz che è quello dedicato alle famiglie. Al centro di questo mercatino composto da circa 60 bancarelle è possibile ammirare una gigantesca giostra con i cavalli, lo zoo delle carezze ed altri numerosi intrattenimenti per i bambini. Le ghiottonerie offerte in questo mercatino sono innumerevoli e tutte da assaporare…

Ritornando verso il centro storico della città si incontra ai piedi dell’edificio più conosciuto della cittadina, il Tettuccio D’Oro, il mercatino più importante, quello del centro storico di Innsbruck.Il Tettuccio D’Oro è un vero e proprio tetto di un balcone ricoperto da 2657 tegole di rame placcate d’oro che sporge da un edificio fatto erigere nel 1420 da Federico IV come residenza dei principi del Tirolo.

Il mercatino del centro storico è quello tradizionale, ed è composto da 70 bancarelle dove è possibile trovare oggetti di artigianato artistico e diverse simpatiche curiosità. Anche in questo mercatino è possibile degustare crepe dolci con marmellate e nutella, vin brulè, ciambelle e mele ricoperte di cioccolato. Non possono poi mancare le famose patate con i wurstel e crauti. Cosa simpatica offerta dai mercatini sono le tazze in cui degustare succhi analcolici o più o meno alcolici per le quali si paga una caparra. Se si decide di trattenere la tazza decorata come souvenir i due euro sono persi, altrimenti restituendola si ottengono indietro i soldi…. Ma vi assicuro che non ne vale la pena.

Arrivando alla fine di questo mercatino, prima di incontrare il successivo, alzando lo sguardo si ammirano la Torre Civica e la Swarovski Crystal Gallery. La Torre Civica venne edificata intorno al 1440 ed è visitabile. Dalla cima è possibile ottenere una splendida vista panoramica sui tetti di Innsbruck e sui monti circostanti. La Galleria degli Swarovski rappresenta invece un negozio al dettaglio di quella che è la fabbrica di Swarovski visitabile a pochi chilometri da Innsbruck. Già all’interno di questo negozio si possono vedere numerose meravigliose creazioni anche di grandi dimensioni, se poi si dedica una mezza giornata alla scoperta dei Mondi di Cristallo (Swarovski Kristalwettwn) si potranno ammirare delle vere e proprie opere d’arte realizzate in cristallo dislocate in ambienti davvero unici.

Prima di proseguire lungo la Maria Theresien Strasse, dove si incontra l’omonimo moderno mercatino, girando a destra si può raggiungere la strada delle fiabe. Si tratta di un piccolo insieme di viuzze dove è possibile incontrare numerosi personaggi di fiabe molto note come Cappuccetto Rosso, il Gatto con gli Stivali, Biancaneve e La Bella Addormentata. Sui balconi e finestre che sovrastano i tipici negozietti in cui è possibile trovare gustosi dolci tipici e addobbi per le festività, i personaggi delle fiabe contribuiscono a rendere ancor più magica l’atmosfera.

Ritornati in centro il mercatino moderno offre con le sue 30 bancarelle una vasta scelta di oggetti natalizi internazionali; esso è sito nella più elegante via di Innsbruck,  che risplende illuminato da un mare di luci, vetri e cristalli. Lungo questa via è possibile trovare anche tanti negozi di abbigliamento, scarpe e il famoso kaufhouse Tyrolus in cui è possibile acquistare davvero ogni cosa di cui si abbia bisogno.

Prima che si spengano le luci della sera non si può rinunciare ad una fetta di torta sacher da gustare nel bar più famoso della città, il Caffè Sacher nei pressi della Reggia Imperiale di Innsbruck. Una delizia per il palato da gustare accompagnata da una cioccolata calda ancor più saporita.

Per terminare la visita dei mercatini occorre salire sulle Alpi circostanti utilizzando la  funivia. In questo modo si ha la possibilità non solo di ammirare la città dall’alto immersa nella dolce vallata, ma anche di visitare il mercatino panoramico della Hungerburg. Questo mercatino è davvero piccolo, ma le leccornie e i ricordi natalizi che vi si possono acquistare sono davvero molto buoni e belli.

La magia di Innsbruck in questo periodo dell’anno è davvero unica, irrinunciabile… chi di voi ci è già stato?

The following two tabs change content below.
Flavia e Lorenzo

Flavia e Lorenzo

Flavia vive a Lucera, cittadina in provincia di Foggia, Puglia, e lavora in banca. Con il marito condivide una grande passione per i viaggi. Loro non vivono per viaggiare, ma viaggiano per vivere, perchè solo con i bagagli pronti e un volo prenotato riescono ad essere felici ed appagati. Il mondo è immenso e contano di riuscirne a visitare buona parte.
Flavia e Lorenzo

Latest posts by Flavia e Lorenzo (see all)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here