Lago di Garda in inverno: io scelgo il relax

D’estate il Lago di Garda, come una calamita, attira a sè visitatori italiani e stranieri che ne popolano le rive conferendogli un’atmosfera vivace. D’inverno, quando questo magnetismo sembra svanire, il lago indossa un nuovo vestito che a mio parere gli conferisce un fascino tranquillo e romantico.

Basta fare una passeggiata tra i paesini che circondano il lago, come il lungolago di Bardolino, per assaporare questa atmosfera dove il grigio di un cielo invernale avvolge le sfumature dei colori pastello degli edifici storici che si sporgono sul lago e di barche che si riflettono nelle sue acque.

In questo periodo non mancano poi i mercatini di Natale che animano le vie dei piccoli paesini. Passeggiando tra le viuzze di Bardolino ho scoperto diversi negozietti troppo carini di cui uno di candele artistiche artigianali che avrebbe fatto impazzire mia madre.

Anche per chi cerca qualcosa di più “active” il Lago di Garda ha qualcosa da offrire: da qui iniziano numerosi sentieri naturalistici (Visitgarda.com) come anche piste ciclabili per gli amanti della mountain bike.

Una vista eccezionale vi aspetta poi dalla cima del Monte Baldo a quota 1800mt, raggiungibile comodamente dalla funivia di Malcesine. Non così popolare come i grandi comprensori sciistici delle Dolomiti ma anche qui d’inverno non manca la neve e la possibilità di farsi un paio di discese con  il blu del Lago di Garda come sfondo.

Ma è stato in un freddo weekend invernale di qualche settimana fa che mi sono lasciato indulgiare dal dolce far nulla tra le acque termali dell’ Aqualux di Bardolino, sulla riviera orientale del Lago di Garda. Quando fuori faceva freddo, tuffarmi nella piscina fumante e lasciarmi massaggiare dai getti idromassaggio mi ha ricaricato corpo e mente, un vero toccasana quando ormai le ferie estive sono già un lontano ricordo. Ad animare poi i miei momenti di completo relax tra una delle tante piscine ed una sosta in sauna, ci ha pensato la piscina controcorrente dove al posto di nuotare per l’appunto controcorrente mi facevo trasportare, un vero spasso! Mi sono buttato poi a capofitto nella “coppa di champagne”: non lo spumante bensì una jacuzzi privata tutta per me ed i miei amici travel blogger … comunque le bollicine non sono mancate!!

Quindi che siate degli sportivi, amanti della natura o come me alla ricerca di completo relax, quando le temperature scendono non c’e’ nulla di meglio di regalarsi un weekend al Lago di Garda, magari lasciandosi coccolare tra le acque termali di Bardolino, provare per credere ;P

 

 

The following two tabs change content below.
Chris
Viaggiatore indipendente, Chris ama esplorare i luoghi piu’ incontaminati, pescare, fare del sano trekking ed esplorare le citta’ a piedi per coglierne i suoi dettagli. Ha girato in diverse parti del mondo a partire dalla nostra Italia, Spagna, Inghilterra, Olanda,Irlanda,Francia,Croazia ma anche in luoghi piu' lontani come Tailandia, Malesia, California, Florida, Australia,Hong Kong, Cook Island ma sono i paesaggi e la gente della Nuova Zelanda che gli sono rimasti nel cuore.
Chris

Latest posts by Chris (see all)

6 Commenti

  1. Già, il lago di Garda è sempre un angolo paradisiaco… in inverno poi, senza traffico e troppo turismo ha un fascino ancor più particolare! Poi se ci si va in ottima compagnia è ancora meglio;)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here