Curiosità da Lubiana

State pensando di trascorrere un weekend a Lubiana?

Oltre alle principali attrazioni ed anche quelle più insolite come Metelkova, quando vi troverete in questa graziosa città, nel cuore della Slovenia, guardatela con occhi diversi, alla scoperta di queste curiosità:

 

– il drago di Lubiana

Ljubljana

La leggenda narra che la città fu fondata dall’eroe Giasone e gli Argonauti, quando, dopo aver rubato il vello d’oro al re Aites scapparono verso la Grecia, risalendo con la loro imbarcazione il Danubio fino alle sorgenti del fiume Ljubljanica proprio a Lubiana. Per raggiungere il mare dovettero però smontare la loro nave ed attraversare un grande ostacolo: il lago e la circostante palude di Lubiana. Gli abissi del lago erano anche la casa del drago di Lubiana e, per proseguire il loro viaggio, Giasone dovette sfidare ed uccidere il mostro. Quel drago oggi è il simbolo della città, impresso nello stemma di Lubiana. Troverete 4 draghi anche a sorvegliare l’entrata del famoso Ponte dei Draghi.

– un palazzo vestito

© E. Kase, Ljubljana Tourism archive

Avete mai pensato che fosse possibile “vestire” un palazzo? A quanto pare è il caso della Biblioteca Nazionale ed Universitaria (NUK) di Lubiana realizzata da Jože Plenik che ha messo in pratica in questo edifico la teoria di “Bekleidung” di Gottfried Semper. Posizionatevi davanti all’edificio ed osservatene l’outfit: i mattoni rossi e i blocchi di pietra sono il tessuto che ricoprono le facciate dell’edificio, le finestre sono le pieghe del tessuto, mentre l’entrata la cravatta… va bè ho capito, guardatelo con una buona dose di immaginazione.

– le scarpe penzolanti

Visitare Lubiana attrazioni insolite
Passeggiando tra le viuzze della piccola Lubiana vi capiterà di vedere scarpe penzolanti dai fili della luce. Ma perché? Le interpretazioni sono molteplici e svariate. Secondo la nostra “local expert”, questa pratica sarebbe nata negli States, quando le gang appendevano le scarpe del membro ‘sconfitto’ della banda opposta come trofeo. Non preoccupatevi, Lubiana è una città tranquillissima, in questo caso si tratta solo di una moda, proprio come quella dei murales o dei lucchetti sui ponti, che sta prendendo letteralmente piede in varie città del mondo, anche in Italia.

– uno sguardo per sempre

© Ljubljana Tourism archive

La principale piazza di Lubiana, Piazza Preseren, è dedicata al famoso poeta nazionale France Prešeren. Al centro della piazza erge proprio la sua statua che fissa un punto ben preciso. Purtroppo, quando in vita, il suo amore per Julija Primic non era corrisposto ma ora il suo sguardo pietrificato sarà sempre per lei: la statua del poeta innamorato guarda infatti la sua Julija, scolpita sul lato opposto della piazza, in via Wolfova, la via dove lei abitava. In realtà, affinchè il Poeta potesse guardare dritto negli occhi la sua donna per tutta l’eternità, il busto è stata spostato una casa in là rispetto a dove abitò realmente.

Non so se troverete queste indicazione anche sulla classica guida turistica ma a volte vale la pena di conoscere una città con curiosità, ancor meglio se guidati da un occhio esperto, come quello di una persona che lì ci vive o di una guida, che saprà condurvi alla scoperta di particolari e curiosità altrimenti nascosti.

Conoscete altre curiosità su Lubiana?

Foto preview D.Wedam

 

The following two tabs change content below.
Instancabile viaggiatrice, di quelle curiose e fai da te! Ha girato il mondo per quasi un anno con lo zaino in spalla per poi tornare con un bagaglio pieno di esperienze, ricordi e un'insaziabile voglia di continuare a viaggiare.

Latest posts by marta (see all)

3 Commenti

  1. Bella la moda delle scarpe! sembra che stia prendendo piede in molte parti d’europa!
    Noi le abbiamo viste proprio negli States ma ci hanno riferito che si trovano anche da noi.
    Carina l’idea dell’edificio vestito! in effetti un pochino può dare l’dea che indossi qualcosa…noi siamo abbastanza malati per vederlo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here