Visitare Ravenna tra mosaici, chiese ma anche divertimento

Ravenna è considerata da tanti turisti la città perfetta, a misura d’uomo, facile da girare, ricca di storia, di arte e vicina al mare. Io ci sono nata e ci vivo da sempre e Ravenna mi è sempre stata stretta.. io sono amante delle città enormi, dove ci si perde, dove prendi una metro o un bus e viaggi per 30/40 minuti.. a Ravenna non ci si perde, se sbagli strada c’è sempre una qualche rotonda che ti permette di tornare indietro. Eh si, perché Ravenna è conosciuta anche per questo, per le innumerevoli rotonde e per le biciclette che sfrecciano paurosamente per le strade del centro storico.

Ma ammetto e ne vado fiera, Ravenna è una vera città d’arte, piena di storia e di cultura: ha origini antiche, è stata nominata tre volte capitale dell’impero Ottomano e conserva ben 8 monumenti inseriti nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

E’ la città dei mosaici: sono ovunque, li potete trovare nella Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, nel Mausoleo di Galla Placidia, nel Mausoleo di Teodorico, nella Basilica di San Vitale, nella Basilica di Sant’Apollinare in Classe.

Ad esclusione della Basilica di Classe, che si raggiunge con l’autobus in 10 minuti, e il Mausoleo di Teodorico, che è appena fuori dal centro, tutti gli altri monumenti li potete visitare passeggiando per le stradine del centro storico. Presso l’ufficio del Turismo potete trovare una mappa con indicati i maggiori luoghi di interesse.

Il centro di Ravenna è piccolino, caratterizzato da stradine ciottolate, tante biciclette, negozi per tutte le tasche e localini in cui potersi bere un caffè, fare un aperitivo o bere qualcosa dopo cena.

Piazza del Popolo, Ravenna

Nella piazza principale, Piazza del Popolo, vengono organizzati diversi eventi e manifestazioni durante l’anno, principalmente nei mesi invernali. Tra gli eventi più conosciuti ci sono Art&Ciocc (la Fiera del cioccolato) e la famosa Notte D’Oro.

Se siete stanchi di girare tra chiese e battisteri, potete godervi un pò di relax ai Giardini Pubblici che si trovano dietro la Basilica di Santa Maria in Porto, oppure potete raggiungere a piedi la Rocca Brancaleone, un giardino protetto che in estate si trasforma in un cinema all’aperto.

Ah dimenticavo, lo sapevate che a Ravenna in pieno centro si trova anche la tomba di Dante? Si trova vicino a Piazza San Francesco, impossibile non passarci davanti per un veloce sguardo.. e per chi ama visitare i musei vi consiglio il MAR.

Ma tralasciamo un pò la cultura e passiamo al relax e al divertimento….si sa, il mar Adriatico non è forse dei più cristallini però di Ravenna ci piace anche questo, è a 10/20 minuti dal mare (a seconda della località che si vuole raggiungere). I lidi ravennati sono nove, si estendono per circa 35 km di costa e ve li elenco tutti: da sud a nord, Lido di Savio, Lido di Classe, Lido di Dante, Lido Adriano, Punta Marina Terme, Marina di Ravenna, Porto Corsini, Marina Romea e Casalborsetti.

L’offerta è davvero molto ampia, tante le attrazioni sia per i più piccoli che per i più grandi. Sicuramente la località più frequentata dai giovani, ma non solo, è Marina di Ravenna dove oltre a godersi il mare in una giornata di sole, ci si diverte la sera tra le feste organizzate in spiaggia e i locali sul lungomare.

A circa mezz’ora di macchina, inoltre, per i più mondani, si può raggiungere la famosa località di Milano Marittima. E non dimentichiamo Mirabilandia! A circa 20 minuti da Ravenna si raggiungere il  famoso parco: tante le offerte per i turisti e con il biglietto d’ingresso si entra gratis il giorno successivo!

Informazioni utili

  • Con un unico biglietto da €9,50 potete visitare tutti i monumenti appartenenti alla Curia tra cui la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, la Basilica di San Vitale e il Mausoleo di Galla Placidia.
  • Per chi magari ha poco tempo a disposizione per visitare la città, può salire sul Citysightseeing Ravenna: il bus scoperto che fa il giro delle città raggiungendo i principali punti di interesse. Ci sono diverse fermate e i passeggeri, entro i 60 minuti di viaggio, possono salire e scendere a piacimento in qualsiasi fermata.

Dove mangiare

  • Ci sono alcuni posticini che vorrei consigliarvi, prima di tutto la Cà De Ven: questo ristorante/enoteca si trova all’interno del quattrocentesco Palazzo Rasponi in pieno centro a Ravenna. E’ un locale storico aperto da decenni e qui potete assaggiare la vera cucina romagnola: dalla piadina con affettati e squacquerone, alle tagliatelle o cappelletti al ragù; inoltre ogni settimana, oltre ai piatti tipici, il menù cambia e ogni piatto vi assicuro, è sempre molto azzeccato! Da non sottovalutare gli ottimi vini romagnoli.
  • Un altro locale è sicuramente Il Rustichello: locale storico dove non esiste il menù alla carta, ogni giorno il cameriere ti elenca al tavolo i piatti del giorno. Vi consiglio i cappelletti agli asparagi (quelli ci sono quasi sempre). E attenzione, è chiuso la domenica!
  • Ed infine Il Cabiria: conosciutissimo da tutti i ravennati e non solo per l’aperitivo. Trovate di tutto, dai tipici stuzzichini da aperitivo alla pasta, potete assaggiare intrugli di carne e verdure, insalate di farro e cous cous.

Eventi e manifestazioni più importanti

  • La Notte d’Oro. Si svolge ogni anno a metà ottobre, l’intero centro storico si anima per tutta la notte e la città si colora dell’oro dei mosaici: locali aperti fino alle 3 di notte, concerti, spettacoli, mostre, visite guidate in diversi punti della città. In Piazza del popolo ogni anno c’è un concerto gratuito.
  • La Notte Rosa. Si svolge in estate, solitamente il primo weekend di luglio: i giardini della città e tutte le spiagge si colorano di rosa, feste e manifestazioni per tutta la notte.
  • Ravenna Bella di Sera. Nei mesi di luglio e agosto la città si anima con spettacoli serali nelle piazze, nei teatri e tutti i venerdì sera ci sono i negozi aperti fino a tardi.

 

The following two tabs change content below.
Martina
Curiosa, creativa e un po' vagabonda, viaggia da quando è piccola e non riesce a pensare ad una vita senza valigia. E' nata a Ravenna, è follemente innamorata della California e della vita losangelina, ed attualmente vive a Barcellona dove scrive e fotografa per la città che ama. Nei suoi viaggi ama documentare ogni storia ed ogni esperienza attraverso i suoi scatti.

7 Commenti

  1. A me piace un sacco..è una città sul mare, e questo dice tante cose! Invidio i miei colleghi dell’ufficio di Ravenna, che appena escono se la svignano in spiaggia per l’aperitivo ;)! Grazie bell’articolo!

  2. E pensare che abito a mezz’ora di macchina da Ravenna ma non l’ho mai visitata. Dopo aver letto questo articolo ho capito che devo assolutamente recuperare!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here