Viaggio a New York, alla scoperta dei musei più grandi del mondo

Nell’elenco dei buoni motivi che spingono i viaggiatori a visitare la Grande Mela, ci sono senz’altro i suoi musei. Può essere davvero un’idea vincente: visto che è sin troppo facile trovare voli convenienti per New York, si potrebbe in effetti organizzare un viaggio dedicato esclusivamente alle sue esposizioni. Qualche esempio? Eccolo.

In questa metropoli ultra moderna, riesce a suscitare notevole interesse il Metropolitan Museum of Art, che è considerato come uno dei musei più importati al mondo. Non solo abbraccia tutte le epoche storiche, ma al suo interno concentra quasi tutte le diverse culture di ogni continente. Passare qualche giorno nella Big Apple e non visitarlo sarebbe un vero peccato.

Posto sul lato Est di Central Park, “The Met” (è questo il nome con cui affettuosamente viene chiamato dai newyorkesi) ospita anche mostre itineranti. Anche se sono più che sufficienti le esposizioni permanenti a rendere indimenticabile una visita. Sta a voi scegliere cosa vedere perché difficilmente riuscirete ad ammirare tutti i capolavori esposti dato che si tratta di oltre due milioni di opere d’arte. Ci sono reperti della cultura egizia, ma anche opere che raccontano l’ingegno dei Romani; i quadri di Giotto si contrappongono a quelli più recenti di Andy Warhol, le tele del Caravaggio colpiscono al pari di quelle di Van Gogh; l’arte asiatica si ritaglia importanti spazi insieme a quella dell’Oceania, il bello della cultura greca se la gioca con quella islamica.

Insomma, descrivere in poche parole l’immensità di questo museo è impossibile. Citare tutti gli artisti le cui opere sono esposte al Met è un’impresa da guinness dei primati. Per gli amanti dell’arte, dunque, quello con il Met è un appuntamento assolutamente irrinunciabile.

New York, USA (352)

Un’altra tappa da segnare sulla vostra agenda è quella al Guggenheim Museum: ubicato nei pressi del Metropolitan Museum, raccoglie le avanguardie artistiche di tutto il mondo.

Ancor prima di entrare nell’edificio, si resta colpiti dalla struttura. Progettato dal celebre architetto Frank Lloyd Wright, viene annoverato tra le opere architettoniche più celebri dell’epoca contemporanea. All’esterno sembra che ci sia un nastro che si avvolge intorno a una torre cilindrica, mentre all’interno è stata creata una spirale che, un’opera dopo l’altra, accompagna i visitatori dal pian terreno fino all’ultimo piano della struttura. Tra le tele esposte, spiccano quelle di Kandinskij, Picasso, Chagall, Mirò, Modigliani e Gauguin, ma l’elenco è naturalmente ben più lungo. Del resto negli Stati Uniti (e a New York in particolare) si fanno sempre le cose in grande.

New York, Guggenheim

Non è un caso che in questa metropoli si trovi anche uno dei più grandi musei di storia naturale del mondo, l’American Museum of Natural History. Questo museo ripercorre la storia dell’umanità da quando la terra era popolata dai dinosauri (vi sono esposti scheletri di diversi esemplari) fino alle recenti missioni nello spazio. Biodiversità, antropologia, informatica, paleontologia e astrofisica, sono solo alcune delle sezioni che è possibile visitare. Una particolarità del museo? Oltre ad essersi prestato come set cinematografico (il film “Una notte al museo” è stato girato qui), l’American Museum of Natural History può essere raggiunto direttamente con la metropolitana. Proprio così: una fermata è all’interno del museo!

Foto viaggio a New York

Altro museo da segnalare (anche questo, guarda caso, considerato tra i più importanti al mondo) è quella di arte moderna: parliamo del celebre MoMA, il Museum of Modern Art. Raccoglie capolavori moderni e contemporanei, che spaziano attraverso vari campi: dall’architettura alla fotografia, dalla pittura al design, dai film ai progetti multimediali. Anche in questo caso troverete esposte migliaia di opere, molte delle quali firmate dai più celebri artisti moderni e contemporanei.

New York, USA

Allora? Vale la pena o no organizzare un viaggio del genere? Di musei a New York – è vero – ce ne sono naturalmente molti altri e alcuni di questi sono davvero originali, ma lascerò che li scopriate da soli e che scegliate quali vedere a seconda dei vostri gusti personali. Se poi non aveste il tempo di visitare tutti i musei e le gallerie d’arte che vi interessano, non posso che augurarvi di tornare presto a New York!

 

The following two tabs change content below.
BlogdiViaggi

BlogdiViaggi

Vuoi condividere informazioni, consigli di viaggio o segnalare qualche iniziativa ai nostri lettori? Per collaborare con BlogdiViaggi scrivi a [email protected]
BlogdiViaggi

Latest posts by BlogdiViaggi (see all)

1 commento

  1. Leggere questo post mi ha fatto sorridere un po’ pensando a me che sono stato a NY 5 volte e non ho ancora visto nessun museo, tranne una mostra temporanea sull’Egitto con discovery channel, perché mi dico.. E se poi vedo tutto, cosa vedrò quando torno? 😀 *Spezio*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here