I love Mexico! Spiagge, mare e Maya!

Premetto che questo viaggio è stato fortemente voluto dal mio compagno, io avrei preferito un’altra destinazione, ma fortunatamente ho lasciato decidere a lui perchè il Messico mi ha riservato veramente moltissime sorprese! Prima di partire prenotiamo una stanza all’Akumal Beach Resort sull’omonima spiaggia di Akumal. Partiamo da Milano il 18/03/13 e dopo 13 ore siamo in paradiso.

Akumal, che in lingua maya significa letteralmente “Luogo delle Tartarughe”,  è un piccolo centro turistico situato tra Playa del Carmen e Tulum.

isla contoy messico

La spiaggia di Akumal è una delle più belle che abbia mai visto. Lunga e con la forma di una mezza luna; il mare, sempre calmissimo perchè protetto dalla barriera corallina a circa 100mt dalla riva, ha mille tonalità di azzurro blu e verde.. un vero spettacolo!

akumal spiagge messico

Consiglio assolutamente di non perdere l’escursione  in catamarano a Isla Mujeres e Isla Contoy. Due bellissime isole a meno di un’ora di navigazione da Cancùn; la prima molto turistica e frequentata, la seconda disabitata e selvaggia.

isla contoy messico

Da non perdere poi la visita al sito archeologico più spettacolare che abbia mai visto: Tulum. Sarà il contrasto tra l’azzurro del mare e il grigio degli antichi resti, sarà l’atmosfera o la vegetazione rigogliosa e verdissima ma questo luogo sembra veramente magico.
La visita è facilmente organizzabile in autonomia; per arrivare a Tulum ci siamo serviti dei collectivos e anche girare la zona archeologica è semplice: basta avere con sé una guida e leggere i cartelli informativi sparsi per tutto il parco.

tulum sito archeologico messico

Non siamo purtroppo riusciti ad organizzare la gita a Chickèn Itzà, ma in compenso abbiamo visitato il sito archeologico di Coba, ancora molto selvaggio e immerso in un’estesa foresta tropicale, popolata da svariati animali selvatici che s possono incontrare facilmente. Le attrazioni principali e meglio conservate di Coba sono lo stadio per il “juego de la pelota” e la Piramide di Nohoch Mul; L’unica che sia ancora “praticabile” dai visitatori.

piramide coba messico

Non può ovviamente mancare una sosta ad un Cenote, un tipo di grotta (sotterranea o a cielo aperto) con presenza di acqua dolce fresca e purissima.

cenote messico

Ritengo che anche una tappa a Playa Paraìso, che si trova nei pressi di Tulum, sia necessaria. E’ una spiaggia lunghissima e molto ventosa, costellata di piccoli locali e gelaterie. Qui potrete pranzare con buonissimi Tacos e passeggiare sulla battigia sorseggiando un cocktail. 

playa paraíso messico

Ultima tappa obbligatoria per chi visita il Messico e in particolare la Riviera Maya è la V Avenida di Playa del Carmen. Una via creata quasi appositamente per i turisti, piena di locali, ristoranti, bar e negozi di souvenir; eppure nonostante questa sua impronta prettamente turistica la V Avenida è strabiliante, merita sicuramente una visita prima di tornare a casa!

alba akumal

Consiglio a tutti un viaggio in questa terra magica e piena di bellezze.. Sicuramente io ci tornerò prestissimo per vedere tutto quello che non sono riuscita a vedere in solo 10 giorni…

 

Info e consigli:

  • se vi è possibile trascorrete in Messico almeno 2 settimane, le cose da vedere sono moltissime e il tempo non basta mai, inoltre il fuso orario è molto pesante da “digerire”;
  • munitevi di una buona guida come ad esempio la Lonely Planet, che è completa di ogni informazione necessaria;
  • non fate escursioni organizzate, è molto semplice farle da soli risparmiando molti soldi;
  • mangiate piatti locali.. meritano veramente!
  • per spostarsi sulla tratta Playa del Cramen – Tulum è inutile utilizzare il taxy, i collectivos sono molto comodi ed economici!
  • come alloggio io consiglio vivamente L’Akumal Beach Resort che fornisce anche trattamento All Inclusive; ma se quello che cercate è una sistemazione più spartana dove tornare solo a dormire a Playa del Carmen e Tulum ce pieno di piccole e accoglienti Posadas.

Diamo i numeri:

  • noi abbiamo acquistato un pacchetto volo+albergo abbastanza conveniente… circa 1300€ a persona tutto incluso;
  • escursione a Isla Contoy + Isla Mujeres acquistata da un’agenzia locale per 100$ a testa.. Quest’escursione è impossibile organizzarla in autonomia perchè ad Isla Contoy non possono scendere più di un tot di persone al giorno quindi ci si deve per forza affidare ad un’agenzia;
  • escursione a Cobà + Cenote + Playa Paraìso anche questa organizzata con un’agenzia locale per 80$ a persona;
  • escursione a Tulum è stata organizzata in autonomia utilizzando come mezzo di trasporto i collectivos: tragitto Akumal – Tulum 60pesos a testa; entrata al parco archeologico di Tulum 57 Pesos a persona;
  • escursione a Playa del Carmen organizzata in autonomia utilizzando come mezzo di trasporto i collectivos: Tragitto Akumal – Playa 50 pesos a persona.

 

 

2 Commenti

  1. Escursioni meglio affidarsi ad agenzie: da soli vi perdereste molte informazioni interessanti ed indispensabili. I taxi costano poco e ti dicono in anticipo quanto devi pagare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.