Viaggiare e studiare l’inglese, scoprendo l’America e il mondo!

Lo sa bene chiunque ha viaggiato o ha vissuto in un paese a lungo, le lingue straniere si imparano meglio vivendole nel loro paese. Non dico di gettare i libri di grammatica o quelli degli esercizi ma di integrarli con un’esperienza concreta in un paese diverso dal proprio, magari dedicando il proprio tempo libero a visitare luoghi sconosciuti e praticando sport.
In fondo, entrare in un negozio e parlare con un commesso, ascoltare una guida turistica o un istruttore di surf sono ottimi esercizi per diventare ‘fluent’ in una lingua e non solo dei bravi studenti.

Tra le varie lingue, l’inglese ha sicuramente un grande vantaggio: è una lingua che può essere studiata in moltissimi luoghi del pianeta, non solo in metropoli come Londra e New York, ma anche in località più tranquille che inducono alla quiete, come la campagna dell’Irlanda e dell’Australia, o ancora in un’isola storica e dal clima mediterraneo come Malta.

viaggi studio

Luogo privilegiato in cui apprendere l’inglese sono sicuramente gli Stati Uniti. Da New York immortalata in centinaia di film e libri, concentrato di culture, cucine e musica, all’assolata San Diego nella California meridionale, alla vicina Los Angeles, sede di Hollywood e lambita dalle spiagge più famose degli States, a Seattle, famosa per immense foreste che la circondano, per i suoi caffè, veri luoghi di ritrovo e per la sua scena musicale.

Una vacanza studio a Miami, in Florida nello “Stato del Sole”, è già nel nome di questo stato una promessa di una vacanza in cui lo studio si abbina perfettamente allo sport e allo svago. Con un clima tropicale lungo tutto il corso dell’anno, la moderna scuola che si affaccia sulla spiaggia, diventa così il punto da cui partire alla scoperta della costa, delle famose località di Key West ed Orlando o per surfare sulle onde dell’Atlantico. Ed ancora, San Francisco, dove esplorare la sua baia al Parco Golden Gate, fare surf nell’area del Golden Gate Bridge, passeggiare nel Parco Nazionale del Golden Gate e fare kayak nella South Bay.

Miami viaggi studio

Studiando inglese in uno dei college americani, significa entrare nel cuore di questo immenso paese che ha da sempre catturato l’immaginazione di tutti: qui sono nati l’hip pop, la cinematografia moderna, Google e la Apple! I corsi di lingua disponibili sono flessibili ed adattabili ad ogni esigenza e tra di essi, i programmi di preparazione universitaria rivolti a chi vuole  frequentare l’Università in America.

Imparare inglese all'estero

L’Inghilterra è invece meta d’obbligo per il turismo della formazione, dove all’apprendimento attivo si coniuga un’esperienza di vita capace di rimanere profondamente nella memoria. Oltre a Oxford, vero e proprio capoluogo culturale del paese, le possibilità sono quelle di vivere la dimensione urbana che ha reso l’isola uno dei paesi più eclettici del pianeta, per la presenza di decine di etnie e relative cucine, per la libertà tutta anglosassone di apparire come si vuole, per la scena musicale all’avanguardia. C’è poi Londra, metropoli multiculturale sulla cui atmosfera frizzante serve poco parlare, ma vale la pena considerare anche le più piccole Bristol e Manchester, famose a molti per la musica elettronica.

Se invece preferite godere di spazi aperti con paesaggi capaci di emozionarti, dove poter sperimentare sport estremi si può sempre andare dall’altro lato del mondo in Nuova Zelanda. Appartenenti un tempo all’impero britannico, le due isole principali sono famose per le loro montagne e le coste che danno sull’Oceano Pacifico. Un paesaggio alpino e quasi epico ai confini del mondo.

Poco lontano dall’isola dei Maori, l’Australia, isola enorme e quasi priva di popolazione. Paese economicamente florido e rilassato, con una clima dolce e varietà di ambienti che spaziano dalla barriera corallina al vasto deserto centrale, è una terra capace di lasciare il segno. Famosa per le lunghissime coste, è l’ideale per praticare il surf, come fanno giovani da tutto il pianeta.

Viaggi studio imparare l'inglese in Australia

Sempre affacciata sul Pacifico ma sulla costa opposta, Vancouver, secondo le statistiche è la città più vivibile al mondo. Il Canada intero è un paese tollerante e ricco ma qui si può godere di un clima speciale, non solo meteorologico, grazie alle miti correnti marine, e delle bellezze naturali come le vicine Canadian Rockies o le isole Victoria, dove praticare ogni tipo di sport.

Il mondo è pieno di città e paesaggi capaci di stimolare la curiosità e ormai si sa che viaggiare aumenta le connessioni tra i nostri neuroni, ci rende quindi più intelligenti. Viaggiare e studiare inglese allo stesso tempo, conoscendo persone di altri paesi, può essere quindi garanzia di un’esperienza formativa completa, in grado di arricchirci intellettualmente ma soprattutto umanamente, che sia nell’assolata Miami o nella città di Bristol.

 

 

 

 

The following two tabs change content below.
BlogdiViaggi

BlogdiViaggi

Vuoi condividere informazioni, consigli di viaggio o segnalare qualche iniziativa ai nostri lettori? Per collaborare con BlogdiViaggi scrivi a [email protected]
BlogdiViaggi

Latest posts by BlogdiViaggi (see all)

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO