Berlino: m’inchino!

A Berlino facciamo capolino terminando un’estate, quella del 2014, da incorniciare. Peccato solo non averla visitata qualche mese dopo, questo novembre, in occasione del 25mo anniversario dalla caduta del Muro ed esserci persi lo spettacolo del “Muro di luci”, a celebrare una città che sulla sua storia recente ha fondato le basi per una società aperta e democratica da cui ripartire verso un futuro che annulla ogni forma di divisione, ed ha avuto il merito di essere considerata un polo storico e culturale d’interesse mondiale, soprattutto tra i giovani.

Berlino è una città alla mano; la si può tranquillamente visitare anche a piedi o in bici. Noi non ci lasciamo sfuggire l’occasione e percorriamo il lungo viale di Ebertstrasse, la promenade che conduce alla Porta di Brandeburgo e al Reichstag, il Parlamento tedesco, simboli della città.

Una volta qui, consiglio vivamente di vincere la noia di attendere la solita lunghissima coda che quotidianamente si forma sulla porta del Parlamento per entrare e salire sulla cupola vetrata: salire in cima e godersi – gratuitamente – il bellissimo panorama della città, vale proprio la pena!

Berlino Berlino

Una passeggiata nel parco dinanzi al Reichstag, Platz de Republik e, ri-attraversata la Porta, ci dirigiamo verso il viale alberato Unter den Linden, nel quartiere Mitte.

Dà una certa sensazione strana camminare sopra l’area che un tempo era il Bunker di Hitler. L’atmosfera già macabra, si fa solenne quando arriviamo al “Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa” (Denkmal für die ermordeten Juden Europas), noto anche come Mahnmal con l’emozionante distesa di circa 3000 steli di cemento irregolari a commemorare le vittime della Shoah.

Berlino cosa vedere

È facile imbattersi per le strade della città in porzioni di Muro (Der Mauer) che ne conservano la memoria. Lungo la Friedrichstrasse, raggiungiamo infatti il Checkpoint Charlie, ammirare le suggestive installazioni che ne fanno da cornice e riflettere sulle storie e le immagini di quanti coloro che hanno tentato, più o meno fortunatamente, di oltrepassare il posto di blocco armato e raggiungere familiari e amici dall’altra parte della città.

Tuttavia il sito di conservazione del Muro più importante, più grande e più noto, è senza dubbio quello situato ad est della città, da cui l’East-side Gallery, dove è conservato il tratto di Muro più lungo (1.3 km), oggi meravigliosamente decorato da splendidi murales e dipinti ad opera di artisti provenienti da ogni parte del mondo.

Berlino cosa vedere Berlino cosa vedere Berlino cosa vedere Berlino cosa vedere

Prima di arrivare all’ESG, incrociamo sulla strada il Museo ebraico; poi giungiamo ad Alexanderplatz, la piazza principale simbolo della ex DDR (Deutsche Demokratische Republik), ricca di negozi e ristoranti, dove chiunque può soddisfare i propri gusti e i propri palati a prezzi incredibilmente economici!

Sulla Rathausstrasse si vede il Municipio di Berlino, Rotes Rathaus, letteralmente il Municipio rosso; mentre sul lungo fiume Sprea, il fiume che attraversa Berlino, si intravede il Duomo e l’altissima torre della televisione, Berliner Fernsehturm, che con i suoi 368 metri di altezza è una delle torri più alte d’Europa, nonché simbolo anch’essa della città.

Berlino cosa vedere Berlino cosa vedere

 

Come arrivare:

Dall’aeroporto internazionale di Tegel, a nord ovest della città, con i mezzi pubblici si raggiunge facilmente il centro di Berlino all’altezza di Potsdamer Platz, oggi attrazione turistica di recente costruzione con i suoi centri commerciali e moderni grattacieli.

 

 

The following two tabs change content below.
Vincenza Lofino
Pugliese di origine, milanese di adozione, vive sulla pelle il tema del viaggio, cominciando presto dall'esperienza dell’emigrazione. Operatrice nel Nonprofit e nel Terzo Settore per scelta; appassionata di sport, di cinema e di Multiculturalismo per indole. "Adventure is out there!” suggerisce UP, il suo film d'animazione preferito; per questo cerca sempre di cogliere l’invito non appena le è possibile.

2 COMMENTI

LASCIA UN MESSAGGIO