5 motivi per cui andrei in crociera

Non ho ancora mai provato ad andare in crociera, anche se ho sempre nutrito una certa curiosità verso queste grandi navi che girovagano per i mari e che toccano diverse città del mondo. Certo, se dovessi scegliere è probabile che me ne andrei ai Caraibi, ma per il semplice fatto che in città come Atene o Agrigento, vorrei starci più di un paio d’ore, per godermi ogni singolo angolo di storia.

Non so se mai ci andrò, anche se, seguendo la mia filosofia, le cose prima di giudicarle bisogna provarle, per cui direi che potrei sicuramente pensarci, magari dopo che mi sarò stancata di girare il mondo con uno zaino in spalla.

Ho pensato a 5 motivi per i quali potrei decidere di fare una crociera, 5 motivi per cui mi incuriosisce quel mondo.

crociere by Karagines © Karagines

1# SVEGLIARSI IN UN POSTO DIVERSO OGNI VOLTA

Mi affascina moltissimo l’idea di poter solcare i mari la notte e risvegliarmi il giorno dopo in un posto sempre diverso. Credo sia una sensazione unica poter aprire gli occhi e trovarsi davanti un paesaggio completamente diverso dal precedente, oppure una distesa d’acqua infinita.

2# VEDERE L’IMMENSITA’ DELL’OCEANO

Io sono nata in una città dove l’acqua è un tutt’uno con le strade, Venezia è particolare per la sua struttura, ma anche per il legame che ha con la sua stessa laguna. Non potrei mai vivere lontana dall’acqua perché è sempre stata parte della mia vita, anche quando ho vissuto in Australia ho scelto di abitare vicino al mare, perché mi fa sentire bene. La nave da crociera si muove sinuosa, nonostante la sua mole, per le acque, e l’idea di essere un puntino bianco in mezzo a distese infinite di blu mi terrorizza da un lato, ma mi incuriosisce moltissimo dall’altro. Affacciarsi dal ponte per cercare di vedere un orizzonte libero che quasi non ha fine deve essere un’esperienza stupenda.

3# CONOSCERE GENTE NUOVA

Essendo una persona molto socievole non mi tiro mai indietro quando c’è l’occasione di conoscere gente nuova e in crociera si è “costretti” a stare a contatto con migliaia di persone sconosciute, condividendo spazi e attività e anche se dovessi decidere di andarci da sola, beh direi che non soffrirei di certo di solitudine.

4# L’ESSENZA DEL RELAX

Se ci si pensa un attimo, su una nave di certo non si ha motivo di preoccuparsi di nulla, nè di dove andare, delle tempistiche di viaggio, della benzina se si va in auto, ci si siede e ci si fa portare in giro, al massimo ci si deve preoccupare di tornare a bordo della nave in orario per la partenza, ma al giorno d’oggi, chi non ha un telefonino con l’orologio e una sveglia??

5# VIVERE COME SE FOSSI NEL TITANIC

…ovviamente escludendo il finale, se permettete, ma parlo delle serate in abito da sera, tutte le sere a cenare in questi saloni dai lampadari imponenti, la musica dal vivo, il cabaret, senza avere l’ansia di dover pensare a quanti calici di vino si stanno bevendo, dato che poi nessuno dovrà guidare la macchina. Una vacanza un po’ al di fuori della realtà quotidiana e per una persona come me, non abituata a fare vacanze di questo tipo, sicuramente qualcosa di diverso da provare.

crociera by Roberto Taddeo© Roberto Taddeo

 

Photo anteprima ©

 

 

The following two tabs change content below.
BlogdiViaggi

BlogdiViaggi

Vuoi condividere informazioni, consigli di viaggio o segnalare qualche iniziativa ai nostri lettori? Per collaborare con BlogdiViaggi scrivi a [email protected]

1 COMMENT

LASCIA UN MESSAGGIO