6 attività insolite da fare a Berlino

0

Non ci sono solo i luoghi convenzionali da vedere a Berlino.
Dopo che avrete visitato i monumenti simbolo, le chiese e i musei, fatevi un giro anche in queste location particolari e diverse dal solito.
Dopo aver camminato lungo la East Side Gallery, sull’isola dei Musei, sotto il colonnato della Porta di Brandeburgo o sulle rive della Sprea cercate la Berlino libera e anticonformista, simile alla New York degli anni Ottanta, dove tutto è possibile.

1# Assistere ad un’esibizione di karaoke al Mauer Park, tra il pubblico impietoso e irriverente.

karaoke

Il modo migliore per trascorrere la domenica pomeriggio a Berlino è andare, prendendo la linea U2 fermata Eberswalder strasse, a Mauerpark. Il parco é abbastanza piccolo, rispetto agli altri della capitale, ma vi si respira un’aria davvero unica. Vi si possono trovare berlinesi e turisti sdraiati  sull’erba a rilassarsi, artisti di ogni genere, writers intenti a creare murales sui resti di muro presenti in cima alla collina. Vi é una piccola arena dove si svolge un karaoke con artisti emergenti e semplici cittadini che danno sfogo alla loro arte e ricevono applausi e anche qualche fischio.
Ma, il vero protagonista però è il mercatino delle pulci con le sue interminabili file di stand in cui si può trovare qualsiasi cosa, dalle borse vintage a lampade stile liberty e persino oggetti della Berlino est, giusto per accattivare i nostalgici.

2# Ballare swing, nella Clärchens Ballhaus, una sala d’epoca resistita alle due guerre mondiali.

ballo

Questo è un posto da non perdere! Musica swing a go-go con la pista piena di gente, alcuni vestiti proprio anni ‘40, che balla scatenata. La sala è molto grande ed é piena di specchi, decorazioni e ricchi lampadari in stile art decó. Di fuori vi è un delizioso giardino tipico delle birrerie, con tavoli e sedie di legno e fili di lucine che si lanciano da un albero all’altro. Ogni sera si suona e si balla musica diversa quindi consiglio di visionare il programma. Per mangiare invece vi conviene prenotare e recarvi a cena prima delle ore 20. Il vostro sarà un salto nel passato.

3# A qualsiasi ora del giorno e della notte puoi giocare in un mini-golf psichedelico.

minigolf

Lo Schwarzlicht Minigolf è situati sul lato orientale del centro di Berlino, in un parco dall’aspetto un po’ decadente dove in tarda serata potrete fare anche degli incontri un po’ discutibili. Ma questo fa parte del fascino dell’esperienza che vivrete all’interno di una ex fermata della metropolitana.
Sarete accolti in un bar dove potrete consumare una buona birra e poi scenderete nel “sottosuolo”. Il campo da golf é divertente e il percorso è da affrontare con gli occhiali 3D in modo da ammirare anche le opere d’arte luminescenti dipinte sulle pareti. Sarete quindi travolti da pareti nere con disegni psichelici dai colori sgargianti e l’atmosfera che si respira nelle 4 sale é trendy, originale e bizzarra. Alla fine del percorso avrete voglia di fare un secondo giro.

4. Tra le rovine delle aree industriali di Berlino puoi camminare in una fabbrica del ghiaccio.

fabbrica

Sulle rive della Sprea sorge la Eisfabrik, l’ultima rimasta tra le antiche fabbriche di ghiaccio della Germania. Durante la guerra fu utilizzata per produrre armi e munizioni e fu danneggiata dai bombardamenti.
È rimasta attiva durante gli anni della DDR e oggi é occupata dai  coloni di Teepeeland che mantengono lo spazio accogliente e interessante. Seguendo il motto “qui tutti sono benvenuti”, trovando un varco nella recinzione o un buco nei muri potrete entrare e visitare la sala macchine, vedere i vari murales, osservare la vita che scorre in uno dei luoghi insoliti di Berlino.

5.  Fare un giro in bicicletta nell’ex Aeroporto Tempelhof. Stendetevi sull’erba, fate skate, organizzate un barbeque o semplicemente sentitevi parte della storia di Berlino.

air

Berlino è la città delle biciclette: le piste ciclabili sono meravigliose e si puó andare ovunque in modo rapido e veloce. Si puó raggiungere anche il Flughafen Berlin-Tempelhof, l’aeroporto abbandonato di Berlino.
Oggi è riconvertito a parco pubblico. Camminare (o biciclettare) sulle piste di atterraggio è un’esperienza unica. Nel week end la zona si anima. Famigliole con bambini, runner incalliti, berlinesi in cerca di riposo e venditori ambulanti che vengono i famosi würstel tedeschi.

6# Provare lo streetfood made in Berlin, ovvero currywurst e doner kebab.

curry_wustel

A Berlino una delle attività più in voga è mangiare. Si mangia sempre e ovunque, mentre si aspetta il treno, sulla metro, mentre si cammina. E si trovano i chiostri di cibarie ovunque.
Ma cosa si mangia? Lo street food locale è fondato su curry wustel e Kebab.
Quindi cercate gli economici Imbiss e mangiate in piedi appoggiati al bancone.
Due posti a top:
– uno dei migliori kebab di Berlino lo trovate al numero 32 di Mehringdamm, qui sarete accolti da Mustafa’s e da lunga fila che scorre velocemente.
Il Kebab è buono: carne tenera, verdure cotte e crude molto gustose e gli addetti compongono la farcitura secondo le richieste di ognuno. I prezzi sono popolari. Non vi resta che gustare questa prelibatezza di strada.
– fate un salto al Curry 36: è un piccolo chiosco che offre quasi esclusivamente currywurst con abbondante ketchup, patatine e curry, da mangiare in piedi appoggiati ai pochi tavolini che guardano la strada. Preparatevi a fare un po’ di coda, ma l’attesa non sarà lunga e guardatevi intorno, in fila con voi non ci saranno solo turisti, ma anche berlinesi. Buon segno, fidatevi di loro.

E voi avete altri posti insoliti da farci conoscere di Berlino?
Ce ne sono di sicuro!
Vi aspettiamo.

 

 

The following two tabs change content below.
Linda F.

Linda F.

37 anni, insegnante, viaggiatrice e un sogno: poter correre nei musei come Jules e Jim. Ama fare e disfare le valigie, crede che sia bello partire e anche ritornare. Crede anche nell'essenza profonda della fotografia e nel valore delle parole. Crede che non ci sia modo migliore di organizzare un viaggio se non i consigli di chi quel viaggio l'ha già fatto ...
Linda F.

Latest posts by Linda F. (see all)

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO