Aruba, le spiagge più belle

0

Ogni mese è quello buono per andare ad Aruba. Sarebbero sufficienti 4 motivi per cui sceglierla tutto l’anno: sole, per l’appunto, con una media di 360 giorni l’anno; temperature che non scendono mai sotto i 28 gradi accompagnati da una -piacevolmente ingannevole- brezza che soffia continuamente dal Mar dei Caraibi e mitiga il caldo tropicale; acque turchesi che invitano a tuffarsi e spiagge bianchissime da favola.

E a proposito di spiagge caraibiche ecco una carrellata delle più belle spiagge di Aruba in cui ho avuto la fortuna di metterci piede.

# Palm Beach

palm beach, le spiagge più belle di aruba, caraibi
Tra le spiagge di Aruba, Palm Beach è sicuramente la più gettonata tra i vacanzieri, soprattutto tra gli americani. 3km di lunghezza in cui la parola d’ordine è divertimento! Che tu rimanga sul bagnasciuga o che prenda il largo – ci sono numerose escursioni in barca che portano a scoprire i relitti sommersi dell’isola – state certi che non ci si annoia. L’unico problema per molti turisti potrebbe essere quello di scegliere tra una Balashi, la birra locale, o l’Aruba Ariba, il cocktail dell’isola, un mix tra vodka, rum, crema alla banana e altri punch alla frutta.
Qui si concentrano anche le grandi catene di hotel di lusso, ed è per questo che viene soprannominata “high rise”, per le alte strutture che di certo non passano inosservate. Questa parte dell’isola è anche quella più vivace di notte, si può fare davvero il giro del mondo restando a tavola o tentare la sorte in uno dei suoi tanti casinò.

# Eagle Beach

 le spiagge più belle di aruba, caraibi
Basta spostarsi più giù rispetto a Palm Beach, per metter piede sulla lunga distesa di spiaggia bianca di Eagle Beach e trovare la tranquillità cercata pur rimanendo nei confort. I mega resorts delle catene di hotel lasciano spazio alla zona dei “low rise”, letteralmente degli alberghi bassi, strutture più piccole ma sempre di lusso.
Qui ci sono gli alberi simbolo di Aruba, indubbiamente i più fotografati dell’isola: due fofoti che sembrano inchinarsi difronte alla bellezza di questo mare.

# Manchebo Beach

 le spiagge più belle di aruba, caraibi
Pochi passi più in là, la punta finale di Eagle Beach lascia spazio ad un’ampia spiaggia – nel punto più largo raggiunge i 120mt. – un vero angolo di paradiso di Aruba! Qui non ci saranno bambini che corrono tra gli ombrelloni, alzando la sabbia, e schiamazzando mentre sul più bello vi state godendo un po’ di relax. Vi basterà scegliere il lusso discreto del Bucuti e Tara Resort. Per alcuni potrebbe sembrare una cattiveria, per me la loro no-kid policy è solo un po’ di sano e meritato egoismo da godersi appieno, un vero toccasano per lo spirito!

# Druif Beach

 le spiagge più belle di aruba, caraibi
Subito dopo Manchebo Beach, anche se qui i bambini corrono sulla spiaggia, la quiete stranamente continua.  Confusa spesso con Bushuri Beach, con cui confina, è una spiaggia ampia -anche se non quanto quella di Manchebo- non è mai affollata e il panorama è caraibico: spiaggia bianca, mare calmo e azzurro.. ma d’altronde questo è un panorama rincorrente anche nelle altre spiagge di Aruba.

# Mangel Halto

 le spiagge più belle di aruba, caraibi
In assoluta la mia spiaggia preferita. Quando l’ho visitata c’erano un paio di subacquei che uscivano dall’acqua e un gruppetto di famigliole del posto presi dal loro pic-nic all’ombra delle mangrovie e delle palapas mentre i bambini giocavano nell’acque basse di questa laguna dalle mille sfumature d’azzurro.
Dicono che questo sia uno dei migliori spot dell’isola dove fare snorkeling, proprio dove la laguna incontra il mare più blu, a 70mt dalla spiaggia. Lì, la profondità del mare passa dal metro della laguna ai 3 metri, ma non è la profondità di cui bisogna preoccuparsi, quanto le correnti che potrebbero trascinarvi, senza accorgevene, dritti in Venezuela! Anche se non volete bagnarvi, ammirare questa spiaggia sulla via per San Nicholas, al sud di Aruba, vi riserverà un gran bel colpo d’occhio!

# Baby Beach

 le spiagge più belle di aruba, caraibi
E’ molto amata dalle famiglie e dai locali, che probabilmente scappano dai turisti di Palm Beach. La spiaggia, nella punta sud all’estremo dell’isola, ha la forma di una mezza luna e abbraccia una laguna dalle acque cristalline, calme e basse. Peccato per la vecchia raffineria ormai dismessa che le fa da sfondo. Bellissima spiaggia, anche se per me non è scattato il colpo di fulmine.
Curioso invece il cimitero per gli amici a quattro zampe che si incontra ad un centinaio di metri prima di approdare in spiaggia: anche a loro è riservato un posto in cui riposare con tanto di vista mare.

# Malmok Beach

 le spiagge più belle di aruba, caraibi
E’ tra le ultime spiagge a nord di Aruba, prima di giungere al suo faro: il Californian Lighthouse. Questo è decisamente il luogo per gli amanti degli sport acquatici e non: windsurf, kitesurf, sup, sup yoga – si avete capito bene – come anche landsailing, la parola chiave qui è sentire il vento tra i capelli. Le acque basse e gli alisei costanti ne fanno l’ideale anche per i beginners, ve lo assicuro. Occhio però a non prenderci troppo gusto… perché il vento vi porterà al largo in acque profonde in soli pochi secondi di euforia, anche questo ve lo posso garantire.
Sul lato opposto dell’isola, il vento forte che soffia su Boca Grande la rende invece la meta preferita per i kitesurfer, ma qui ci vanno solo gli arubiani-pro.

# Dos Playa

 le spiagge più belle di aruba, caraibi
Incontaminata e selvaggia, come l’entroterra nord dell’isola su cui si trova all’interno del Parco Nazionale Arikok. Non è una spiaggia, bensì due, divise da una grande roccia piatta che ricorda la potenza di questo mare.
Il mare è azzurro ma inquieto. Solo qualche temerario surfista del posto sfida queste onde, tra le più alte di Aruba, ma non provate a fare il bagno, nemmeno se siete esperti nuotatori.

 

Non vi resta che mettere in valigia costume, crema solare, maschera e boccaglio!

 

The following two tabs change content below.
Instancabile viaggiatrice, di quelle curiose e fai da te! Ha girato il mondo per quasi un anno con lo zaino in spalla per poi tornare con un bagaglio pieno di esperienze, ricordi e un'insaziabile voglia di continuare a viaggiare.

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO