Visitare Barcellona in autunno

0
Plaza Catalunya Barcellona

Barcellona è una delle città più amate al mondo e, grazie alla sua posizione ed al suo clima, è una città perfetta per essere visitata tutto l’anno. Ammetto che quando splende il sole, la temperatura è gradevole e le giornate sono lunghe, visitare la città è ancora più bello ma posso assicurare che anche trascorrere qualche giornata autunnale nella capitale catalana, non è niente male!
E’ vero, il cielo si fa un po’ più grigio, le giornate si accorciano e si abbassa un po’ la temperatura, ma Barcellona ha molto da offrire anche in autunno!

Innanzitutto visitare la città nei mesi autunnali ha i suoi vantaggi: i prezzi dei voli e degli alloggi sono più bassi, si evita la moltitudine di turisti presenti durante i mesi di alta stagione ed il clima è mite, perfetto per passeggiare in città.

Sneakers comode per camminare, jeans, pullover leggero e magari una giacchetta di pelle… e sciarpa per chi è sensibile al raffreddore, e si è pronti per godersi la città!

Qualche giorno fa ho scoperto che su Zalando, c’è una sezione dedicata proprio alla mia cara Barcellona e mi sono divertita a curiosare un po’ tra gli abiti, gli accessori e le scarpe della nuova collezione autunno/inverno…
Barcellona è una città molto attenta in fatto di moda ed i catalani sono sempre molto al passo con le ultime tendenze. Ciò che caratterizza Barcellona, inoltre, è la sua multiculturalità che regala uno tocco in più, anche allo stile. Da una parte i catalani, che amano la semplicità e la tradizione, e dall’altra gli stranieri che hanno fatto della capitale catalana la propria città e che hanno influenzato la moda coinvolgendo nuovi stili.. per questo a Barcellona vivono in perfetta armonia la semplicità di uno stile casual e la creatività di chi sa osare di più.

Te ne renderai conto subito, sbirciando nella pagina Outfit per un Weekend a Barcellona.. se sei in partenza per Barcellona e cerchi qualche consiglio su cosa mettere in valigia, dacci un’occhiata!

Bene! Ora che hai preparato la valigia, rimane da capire “cosa fare quindi a Barcellona in autunno?

Parco della Ciutadella Barcellona

I PARCHI

Trascorrere un pomeriggio in un parco è un’attività sempre molto piacevole. Con amici, con la propria famiglia o in coppia, si può organizzare un picnic, fare una lunga passeggiata, godersi il panorama o semplicemente rilassarsi sul prato.
Ed in autunno, i colori degli alberi e delle foglie, rendono ancora tutto più suggestivo!

A Barcellona c’è l’imbarazzo della scelta. C’è il Parco della Ciutadella (Passeig de Picasso, 21 | Born), il parco urbano per eccellenza e probabilmente il più amato dai barcellonesi, dove puoi anche visitare il giardino zoologico, il Museo di Zoologia, lo Zoo oppure, se preferisci, fare un giretto in barca nel lago che si trova all’interno del parco.
Questo parco è inoltre conosciuto per la moltitudine di artisti che qui puoi incontrare come cantanti, ballerini, acrobati che si esibiscono sulle corde, quelli che fanno acroyoga, ecc..

C’è il famoso Parc Güell (Carrer d’Olot | fermata della metro Vallcarca o Lesseps), il grande parco di Gaudí. Vale la pena visitarlo per la vista panoramica che regala e l’architettura modernista a mosaico del grande architetto. E’ sicuramente il parco più visitato dai turisti ma essendo molto grande, non ti sarà difficile trovare un angolino dove goderti un po’ di relax.

Se ti piace vedere la città dall’alto, ti consiglio di raggiungere anche il Parco del Labirinto Horta (Passeig dels Castanyers, 1 | fermata della metro Mundet). Sicuramente uno dei parchi più tranquilli dove fare una bella passeggiata e se sei con i tuoi bambini, divertiti all’interno del labirinto!

MACBA Barcellona

I MUSEI

Succede anche a Barcellona in autunno di trovare una giornata grigia e magari un po’ piovosa.. e allora perché non “rifugiarsi” in un museo?
A Barcellona puoi visitare il Museo Picasso (Carrer Montcada, 15-23 | Born), dove al suo interno troverai più di 4000 opere del grande artista.
C’è il MACBA – Museo di Arte Contemporanea di Barcellona (Plaça dels Àngels, 1 | Gotico) che contiene numerosissime opere di correnti artistiche differenti, molte contemporanee.
Se invece preferisci l’arte più tradizionale, non perderti il MNAC – Museo Nazionale di Arte della Catalogna ( Palau Nacional,Parc de Montjuïc | Montjuïc): questo museo promuove l’arte catalana e non solo, trovi opere d’arte che vanno dal periodo romanico al XX secolo.

…e potrei andare avanti con la lista! C’è la Fondazione Joan Miró, se ami le opere di questo grande artista; il Museu del Disseny (Museo del disegno) se ti incuriosiscono design, moda e pubblicità oppure il Museu de Les Cultures del Món, dove troverai arte e cultura dal mondo.
Per i più golosi c’è anche il Museo della Cioccolata!

Boqueria Barcellona

I MERCATI

… e perché non dare un’occhiata ai più famosi mercati di Barcellona? In primis, il grande Mercato della Boqueria, che si trova esattamente sulla Rambla: un meraviglioso insieme di colori, profumi e sapori perfettamente collocati ad opera d’arte. Le sue bancarelle sono come quadri e tutto il cibo che vedrai, ti verrà voglia di assaggiarlo! Frutta, verdura, batidos, affettati, formaggio e tanto altro…vale la pena andare!
Più piccolo ma comunque interessante, è il Mercato di Santa Caterina che si trova nel quartiere del Born: anche qui puoi trovare frutta e verdura di stagione e numerosi prodotti locali tipici.

Potrei dirti che vale la pena fare un salto anche al mare, fare una passeggiata sul lungomare della Barceloneta oppure partecipare ad uno dei tanti mercatini vintage che si organizzano in città in questi mesi autunnali.

Plaza Reial Barcellona

Barcellona è una città ricca di luoghi di interesse, una città sempre in movimento con eventi ed iniziative, ricca di arte e di cultura, una città alla moda dove poter passare qualche ora tra le sue stradine del centro, dove andarsi a scaldare con cioccolata e churros all’interno di uno dei tanti bar letterari oppure godersi qualche ottima tapas in compagnia.

 

The following two tabs change content below.
Martina
Curiosa, creativa e un po' vagabonda, viaggia da quando è piccola e non riesce a pensare ad una vita senza valigia. E' nata a Ravenna, è follemente innamorata della California e della vita losangelina, ed attualmente vive a Barcellona dove scrive e fotografa per la città che ama. Nei suoi viaggi ama documentare ogni storia ed ogni esperienza attraverso i suoi scatti.

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO