Mangiare vegetariano a Belgrado

La splendida Skadarlija
La splendida Skadarlija

Volete sapere dove mangiare a Belgrado? Allora vi è una parola serba che non potete non imparare: Kafana.

La Kafana, dal turco kahvehane che significa sala da caffè, è il tipico ristorante serbo caratterizzato da una frizzante atmosfera tradizionale e dalla tipica musica popolare eseguita rigorosamente dal vivo. In realtà, a Belgrado, la differenza tra un bar, ristorante o un caffè è davvero relativa, siccome i locali tendono ad essere…tutto! Una Kafana può essere tranquillamente ristorante a pranzo e cena, caffè il pomeriggio e bar la notte.

Bisogna però dire la cucina dei paesi balcanici tende ad essere molto basata sulla carne, ed è per questo abbiamo deciso di selezionare i migliori ristoranti di Belgrado che offrono anche un’opzione soddisfacente per i vegetariani.

Pronti allora a riempirvi la pancia a sazietà? Ricordatevi che a Belgrado i piatti sono enormi! Si può comunque ordinare mezza porzione pagando il 70% del prezzo.

Venite con noi e scoprirete i migliori posti dove mangiare vegetariano a Belgrado! Nella mappa i ristoranti e pasticcerie hanno come logo i classici forchetta e coltello.

STARI GRAD e KNEZ MIHAILOVA

Tutta la città vecchia, da Kalemegdan alla fine di Knez Mihailova, è piena zeppa di ristoranti e bar dove sfamarsi a dovere. C’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Gnezdo Organic, Male stepenice 1a.

Un vecchio edificio di Belgrado rimesso a nuovo, ospita uno dei più splendenti e sorprendenti ristoranti della nostra guida “Mangiare vegetariano a Belgrado”!

Muri in mattone bianco, arredo in vecchio legno, una terrazza con pomodori e erbe che vi crescono sopra, rendono il locale accogliente e luminoso. Il menù si potrebbe chiamare “Serbian Fusion” ed offre davvero piatti originali. Non perdetevi il Kebab con Tofu su miglio accompagnato da mandorle e mirtillo rosso, e la bruschetta con formaggio di capra e zucca. Tutto il cibo è al 100% organico e di stagione.

Il locale non è facilissimo da trovare. Si trova di fianco allo splendido locale Jazza Basta, su una scalinata che sale da Karadjordjeva fino al Parco dei Paesi non Allineati.

Vuk, Vuka Karadzica 12

Volete un esempio di classica Kafana in stile serbo? Eccovi serviti! Cucina tradizionale, buon servizio, costi molto bassi (dai 5 ai 10 euro) e piatti belli grandi, tra cui non potete perdervi la ottima torta salata al formaggio, le verdure alla griglia ed il delizioso pane. Ottimo per iniziare la vostra avventura tra i ristoranti belgradesi!

Dove mangiare a Belgrado
La deliziosa torta salata al formaggio del Vuk

Kafana “?” o “Question mark”, 6 Kralja Petra.

Il ristorante più famoso e antico della bianca capitale serba. Posizionato di fronte alla Cattedrale da quasi 200 anni, si chiamava semplicemente “Caffè della Cattedrale”. Un bel giorno però, nel 1892, le autorità religiose chiesero che il nome fosse cambiato, reputandolo offensivo. Da allora si chiama semplicemente “?” o “Question mark” per i belgradesi. Cucina classica serba a prezzi davvero economici.

L'insegna del Question Mark
L’insegna del Question Mark

Da provare assolutamente la polenta con formaggio e miele. Occhio perché spesso il ristorante sarà pieno (di turisti).

Golosissima polenta con formaggio e miele al Question Mark
Golosissima polenta con formaggio e miele al Question Mark

Snezana, Knez Mihailova 50

Bellissimo caffè su Knez Mihailova. Interni dal gusto antico che potrebbero ricordare una biblioteca più che un ristorante. La cucina però è modernissima e varia moltissimo, dal serbo, all’italiano al messicano. Potrete godere del sole all’esterno in estate, ammirando lo stile dei serbi che passeggiano sulla boulevard principale di Belgrado, o d’inverno rifugiarvi nei caldi ambienti interni. Raccomandabile al 100%!

TERAZIJE

Caruso, Terazije 23/8

Ristorante serbo – italiano. Pur se sconsigliamo sempre di mangiare italiano all’estero, qui ne vale assolutamente la pena per lo splendido panorama offerto. Dalla terrazza all’ottavo piano avrete una visione magnifica di Piazza Terazije e dell’Hotel Moskva, gustando una saporita crema di broccoli, accompagnata da formaggi misti serbi.

Gli splendidi interni dello Snezana
gli splendidi interni dello Snezana dove mangiare a Belgrado

Baracchine di Pop-Corn

Una curiosità di Belgrado sono le innumerevoli baracchine che vendono pop-corn in tutta la città, ma sopratutto nella zona tra Terazije e Kalemegdan. Per 30 centesimi potete prendervi un sacchetto piccolo e togliervi la voglia più volte…o puntare al sacchetto grande direttamente per un euro. Mhhhh.

Le tipiche baracchine di pop-corn
Le tipiche baracchine di pop-corn

DORCOL

Una delle aree più vive di Belgrado, piena zeppa di bar da esplorare uno per uno. Noi non vogliamo togliervi il piacere di avventurarvi in questo splendido quartiere pieno di vita, e per questo vi suggeriamo solo quelli che per noi sono tra i migliori posti dove mangiare vegetariano a Belgrado.

Elixir Juice Bar, Strahinji?a Bana 52 (ed ora anche Nikole Spasi?a 4/a).

Mhh, qui c’è veramente l’imbarazzo della scelta se volete qualcosa di fresco, naturale e sano. Si va dal centrifugato Anti-oxidant, con mango, ananas, pera, mela verde e ginger al detossicante Detox, uva, mela rossa, carota, barbabietola e ginger, fino al Magic Elixir con uva, banana, ginger, e ananas. In più se avete fame vi è una vasta selezione di sandwich, zuppe, insalate, frutta, verdura e dessert. Che dire…perfetto no?

Supermarket Concept Store, Visnjiceva 10 (angolo con Strahinjica Bana)

Il nome potrebbe confondere un po’. No, non si tratta di un supermercato…o meglio si e no. E’ un grande open space con al suo interno ben due negozi di design e vestiti, due bar e una relax room dove farvi fare un bel massaggio! Gli interni curati, con centinaia di lampade penzolanti, lo rendono tra i posti più di moda della città. Molto interessanti sono anche i numerosi eventi che vengono organizzati, tra cui cene svedesi e festival della cioccolata.

Gli interni del Supermarket. Dove mangiare a Belgrado
Gli interni del Supermarket

Il mangiare è particolare poiché potrete scegliere tra messicano, italiano, giapponese e serbo.

Noi raccomandiamo lo Spinach Veggie Burger, il sushi Veggie Roll e la zuppa Miso Soup con tofu e alghe. Prezzi più vicini alla media italiana che serba, ma quello che a mio parere si paga è l’ottimo ambiente e lo stile ultra curato.

SKADARLIJA

Benvenuti a Montmartre! Va bene si tratta della “Montmartre di Belgrado” dove però potrete godere della stessa atmosfera bohemienne tipica della capitale francese, con in più le più tipiche Kafane serbe, musica dal vivo e sicuramente meno puzza sotto al naso rispetto a Parigi. Per non parlare dei prezzi.

Sesir Moj, Skadarska 21.

Questa stupenda Kafana, caratterizzata dall’entrata floreale e dalla continua musica, offre piatti della tipica cucina serba. Anche se non sembrerebbe vi è l’imbarazzo della scelta per chi è vegetariano: tra zuppe alla crema di funghi, mille insalate, peperoni impanati e ripieni di formaggio, torte salate e verdure uscirete rotolando giù per Skadarska. A ritmo di musica ovviamente.

Prezzi assolutamente nella media serba, ossia molto bassi.

La splendida Skadarlija
La splendida Skadarlija

Tri ŠeŠira, Skadarska 29.

Tri ŠeŠira, ossia i 3 cappelli, è un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo, nel pieno della cultura gitana. La musica è ovviamente padrona dell’atmosfera, con musicisti che non smettono mai di girare tra i tavoli e moltissimi spartiti a decorare i muri. Vi consigliamo la Gilbanica, una pita ripiena di formaggio, i porcini alla griglia, la zuppa di pomodoro e l’insalata di rafano e barbabietola.

Supe i Salate, 3 Bra?e Jugovi?a.

Ottimo posto per ripulire il vostro intestino messo a dura prova dalla cucina serba. Insalate, yogurt e zuppe di ogni tipo vi faciliteranno il compito in un ambiente giovanile e moderno. Anche Vegan!

ALTRE AREE

Pekara Trpkovic, 32 Nemanjina.

Che panetteria e pasticceria! Una varietà impressionante di dolci e paste salate, personale gentilissimo e prezzi davvero, davvero stracciati. Lo riconoscerete per la splendida insegna in stile art nouveu.
La stupenda insegna del Pekara
La stupenda insegna del Pekara

Byblos, 6 Nebojšina.

Dopo aver visitato il Tempio di San Sava fiondatevi da Byblos, cucina libanese. Giuro lì ho mangiato uno dei migliori, se non il miglior, falafel della mia vita. Tra le altre cose da provare assolutamente: zuppa vegetale, pottage di lenticchie rosse, insalate di qualsiasi gusto accompagnate da formaggio libanese e pane arabo appena sfornato.
insegna della Byblos (express)
insegna della Byblos (express)

Restoran Djordje, 10 Moravska.

Ristorante che offre orgogliosamente cibo tradizionale a km zero. Tutte le materie prime vengono acquistate da agricoltori locali serbi e brillantemente lavorate dallo chef Jovicic.

Tra i piatti da provare: zuppa di zucca e raviolone al formaggio.

Buon appetito! E sper bere un drink a Belgrado?  I migliori locali di Belgrado.

 

The following two tabs change content below.
Marco De Stefano
1981, appassionato di politica, rock e scorribande per il mondo! Non chiedetegli nulla sui pirati, se non volete ascoltare decine di storie vere sui più incredibili viaggiatori della storia. Proprio per questo va matto per la parte d'Europa più piratesca: i Balcani. Vede il travel blog come uno strumento di supporto ai viaggiatori che aiuta fornendo informazioni pratiche e aggiornate. Se avete un pò di pratica con l'inglese ecco il suo blog: Daytripandmap.com
Marco De Stefano

Latest posts by Marco De Stefano (see all)

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO