L’inutilità del superfluo

10

Mancano solo 5 giorni alla partenza del nostro grande viaggio di beneficenza a piedi: #marta4kids. Non posso negare che sono molto emozionato anche se la cosa che mi manca di più è il sorriso di Marta. Lei sarebbe sicuramente felicissima di ciò che stiamo facendo e forse da lassù lo è veramente.

La mia prima “prova zaino” aveva un peso totale di 14 kg con vestiario primaverile/estivo; non posso certo portarmi via anche l’invernale che comunque mi verrà spedito, chissà dove…chissà quando. Anche questo è parte della grande avventura che ci attende.

14 kg comunque sono troppi! Mi sono fermato a riflettere su ciò che veramente mi serve.

Avevo considerato un numero maggiore di magliette per non apparire sempre con le stesse nelle foto, ma onestamente non lo ritengo importante, non mi rompo la schiena per questo, io sono quello che sono, l’apparire non mi interessa e comunque sappiate che in teoria faccio una lavatrice ogni settimana 🙂

Eliminate le magliette il peso era già diminuito a 13kg… ancora troppo.

Devo rinunciare a qualcos’altro. Ah ecco, alle felpe e ai pantaloni per la sera, per non essere sempre vestito sportivo. Pensandoci bene è solo un bagaglio superfluo, il mio viaggio è di beneficenza, incentrato sul cammino, alle cene di beneficenza sarò anche lì in versione sportiva, spero di non essere fuori luogo…

Ora lo zaino pesa 10,5 kg + 1,5 litri d’acqua per un totale di 12 kg. Di meglio non posso fare.

Equipaggiamento d viaggio #marta4kids

Dopo i drastici cambiamenti della mia vita di questi ultimi mesi, ho spesso pensato alle cose materiali, a quanto ora siano per me inutili, senza alcun valore, le cose che si possono comprare valgono davvero poco. Il possedere non mi fa felice, mi basta il minimo indispensabile, un po’ come il contenuto del mio zaino.

Se siete curiosi di sapere che cosa mi porterò ecco la lista completa

L’essenziale a questo mondo, almeno per me ora, non pesa nulla, i sogni fanno volare ed il desiderio di portare un sorriso e la raccolta fondi per beneficenza mi alleggerisce lo spirito.

Un abbraccio a tutti e spero di incontrarvi numerosi lungo il cammino.

The following two tabs change content below.
Chris
Viaggiatore indipendente, Chris ama esplorare i luoghi piu’ incontaminati, pescare, fare del sano trekking ed esplorare le citta’ a piedi per coglierne i suoi dettagli. Ha girato in diverse parti del mondo a partire dalla nostra Italia, Spagna, Inghilterra, Olanda,Irlanda,Francia,Croazia ma anche in luoghi piu' lontani come Tailandia, Malesia, California, Florida, Australia,Hong Kong, Cook Island ma sono i paesaggi e la gente della Nuova Zelanda che gli sono rimasti nel cuore.

10 COMMENTI

  1. Adesso il progetto finisce di essere su carta…continuerà suoi tuoi passi. Lo zaino sarà più leggero ma avrai più spazio per conservare i sorrisi delle persone che incontrerai. Su, forza, comincia. Qui ti aspettiamo! 🙂

  2. Ciao Chris, ti seguo dall’altro emisfero.
    Spero che passo dopo passo tu possa ritrovare la serenità.
    Mi spiace di non poterti incontrare quando verrò in Italia, il tuo itinerario non passa dalle mie parti quando ci sono.
    Ti abbraccio forte e ti auguro buon viaggio!

  3. Con poche parole hai descritto quello che chi ha subito assenze profonde ben conosce, per tutti inizio il viaggio del dopo e del senza, ti accompagnerò seguendoti sol blog e chissà … visto che mi piace camminare forse riuscirò anche ad incontrarti sulle vie della mia regione.

  4. Non solo una grande impresa umanitaria e un grande viaggio, ma una lezione di essenzialità.
    Chi viaggia sa che ottimizzare il bagaglio è arte minimalista *_*

  5. Caro Chris io credo che chi ha piacere di essere coinvolto sia in grado di organizzare anche un sistema di lavaggio rapido, nel senso che data la tua percorrenza quotidiana chi ti ospita potrebbe venire alla partenza della tappa precedente (saranno pochi km per chi si muove in auto..) per prendere qualcosa da lavare e fartela trovare già pronta per la partenza del giorno dopo…..ma se trovi caldo anche pochi grammi in meno ti saranno di sollievo…

  6. Se fai sapere dove e quando sono le cene di beneficenza o i posti in cui vorresti apparire “elegante”, sono sicura che che verranno a portarti tutte le magliette pulite, nuove, sportive e non che ti servono..
    Questo e’ un po’ il viaggio di tutti, anche di quelli che non sono riusciti a darti ospitalita’ o a camminare con te e sono sicura che lungo il cammino chiunque vorra’ offrirti un caffe, un pasto, un letto, acqua e persino maglietta e pantaloni..Chiedi Chris, non hai idea di quanto siamo orgogliosi di te, sei davvero una persona che merita tanto e spero che ti stia arrivando l’affetto di tutti, anche di quelli sconosciuti come me che ti seguono dall’Inghilterra..

  7. Caro Cris, buon viaggio. Quando sei dalle parti di Napoli se hai bisogno di assistenza per dormire conta su di me, faccio qualche telefonata e non dovrebbero esserci problemi. un abbraccio

  8. Ciao Chris, ho letto qualche giorno fa l’articolo su Vanity Fair. Se ti serve un letto e un pasto a Roma, possiamo aiutarti! Un abbraccio.

  9. Ciao. Ho letto di questa avventura su Vanity Fair e ho pensato di farti un saluto qui dal tuo blog. Se ti serve un pasto e un letto a Roma, contattaci! Un abbraccio.

LASCIA UN MESSAGGIO