Visitare Leyburn , Yorkshire

Metti un pomeriggio di pioggia, mooolta pioggia, cielo grigio piombo, atmosfera nebbiosa… Metti poi un paesino, Leyburn, immerso nella campagna nel cuore dello Yorkshire, con casine basse e negozietti dislocati lungo la strada principale . Metti infine un’auto con a bordo quattro individui (noi) affetti da meteoropatia (almeno per quanto mi riguarda) ed ancora qualche decina di miglia da percorrere per raggiungere la tappa successiva del nostro itinerario.

yorkshire 1

Che fare? Probabilmente se il tempo fosse stato migliore avremmo superato questa pittoresca località, degnandola sì e no di qualche sguardo. Invece ecco l’occasione perfetta per gustare una delle esperienze english più caratteristiche: having lunch in a Tea Room! La sensazione è un po’ quella di trovarti in una casa delle bambole -molto shabby- con carta da parati a strisce verticali color crema e rosa antico, mensoline con oggetti che sembrano davvero uscire da una capsula del tempo. Tazzine, piattini, teiere rigorosamente in porcellana decorata, posate raffinate e alzatine imbandite di torte e dolcetti per tutti i gusti. Tea Room, un locale per ogni ora del giorno: l’ideale sia per una colazione in compagnia che per una pausa tè al pomeriggio.

yorkshire 2

In realtà l’orario di apertura è continuato e ad ogni ora è possibile sedersi ad un tavolino e consumare. Il nome potrebbe trarre un po’ in inganno: infatti sono chiamate “sale da tè” ma in realtà è possibile gustare un vero e proprio pasto a base di zuppa del giorno, salsicce, omelettes, toasts, panini di varia natura e quelle torte….magnifiche, irresistibili e deliziosa torte. Non solo Thè quindi, a maggior ragione un’esperienza da provare assolutamente! Un pasto del genere rifocilla sia corpo che anima, garantito. Visto che anche dopo pranzo il tempo non accennava a migliorare, la cosa migliore è stata fare un salto al Tourist Office (qualcosa di buono ne esce sempre!) cercando qualche idea, magari al coperto, per trascorrere il pomeriggio. Trovato! A poca distanza vi sono due aziende, una di ceramiche e l’altra di cioccolato, con annesso shop e laboratorio visitabile. Le ottime occasioni nascono spesso per caso, e noi non ce ne siamo pentiti per niente. “Teapottery” è una fabbrica di ceramiche, prevalentemente di teiere dal design singolare e qualche volta spiritoso, ricercate dai collezionisti in ogni parte del mondo. Ve ne sono di innumerevoli forme, colori, misure. Sono oggetti coloratissimi e pregiati: ogni singolo pezzo è decorato interamente a mano.

yorkshire 4

Tramite un percorso delineato è possibile accedere al laboratorio ed alle varie fasi della produzione oltre che vedere i maestri decoratori all’opera con stickers e pennelli. L’ingrasso è gratuito e la visita di conclude con un piccolo shop per consentire qualche acquisto. Uscendo, nell’edificio adiacente troviamo “The little Chocolate”…quale miglior sodalizio fra teiere e cioccolato?!? Entrando si apre il primo locale, destinato a negozio e spazio espositivo, l’area più in profondità è adibita a caffetteria dov’è possibile gustare i “prodotti della casa” e farsi intrattenere da video mostranti i vari processi di lavorazione del prodotto: dalla coltivazione del cacao alla barretta da sgranocchiare.

yorkshire 5

Ma la zona più interessante è sicuramente quella del laboratorio: una vetrata separa il visitatori dagli addetti ai lavori ma è possibile vederli all’opera e lasciarsi affascinare da cascate di cioccolato che mani sapienti maneggiano con grande abilità. Infine, last but not least, uno spazio piuttosto capiente allestito per accogliere una decina di bambini : al costo di £7 possono partecipare al laboratorio a loro dedicato. Che belli che sono, armati di vassoio, carta forno, grambiulino rosso, cappello da chef e bicchierini pieni di chiccherie varie. Nonostante la difficoltà di comprensione della lingua ed i suoi non ancora 4 anni, il mio ‘nanetto’ ha portato a casa una deliziosa ‘pizza’ di cioccolato bianco decorata da chiccherie di vario genere (mini marshmellows, jellybean ecc).

Insomma , ecco un esempio di come abbandonare lo schema prefissato per lasciarsi andare un po’ al caso può riservare inattese sorprese.

 

The following two tabs change content below.
Stella N.

Stella N.

Una delle sue ricette preferite: un buon libro, macchina fotografica e..valigia! Appassionatissima di viaggi fin da bambina, crescendo ha avuto l'opportunità di alimentare questo interesse, coltivarlo e farne un lavoro: l'agente di viaggi. Incasinatissima fra lavoro, famiglia, una laurea in Scienze Turistiche che sembra diventare sempre più un miraggio. Per Stella il viaggio è un concentrato di emozioni ed esperienze uniche da vivere, non una scaletta di cose da vedere o monumenti da visitare.
Stella N.

Latest posts by Stella N. (see all)

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO