In auto alla scoperta della SICILIA

0

La Sicilia è la più grande isola italiana e le opzioni per visitare possono essere quasi infinite. È una terra antica, che vanta una serie di siti archeologici, unici nel loro genere, spiagge assolate, isolotti e isole dalle bellezze mozzafiato. E’ una destinazione turistica ideale durante tutto l’anno, grazie ad un clima mite e ad un perfetto mix di storia, ottima cucina, mare cristallino, una vivace movida e, prima di tutto, una calda e accogliente atmosfera.

Per viverne tutte le sfaccettature non c’è niente di meglio che un viaggio on the road. Tra i molti siti dedicati al noleggio auto noi ci affidiamo a EasyTerra che ci permette, comparando i prezzi delle maggiori agenzie, di muoverci tranquillamente per alcuni giorni nella costa meridionale della Sicilia, da Catania ad Agrigento.
Pronti per macinare kilometri con noi ?

sicilia_WEB

# TAORMINA
Goethe, ne il “Viaggio in Italia” la descrisse come “lembo di paradiso sulla terra”. Ha attratto da sempre, con la sua bellezza e il suo fascino, poeti, viaggiatori e turisti di ogni tipo. Vi potete fermare qui per vedere il teatro greco-romano, le sue strette stradine medievali, le ariose piazze, i panorami mozzafiato o semplicemente potete distendervi al sole in una delle sue spiagge meravigliose.

# CATANIA
Affacciata sul mar Ionio e cresciuta sulle pendici dell’Etna, Catania è una pietra preziosa crescita tra mare e montagna. Soffermatevi a vedere la grande cattedrale dedicata a Sant’Agata, il mercato del pesce, uno dei più caratteristici dell’isola, i luoghi che hanno ispirato le storie di Verga o la casa di Bellini. Non perdetevi via dei Crociferi e i palazzi di stile barocco. Fermatevi in uno dei tanti bar ad assaggiare una gustosa granita rigorosamente accompagnata ad una brioches.

# PANTALICA
La necropoli di Pantalica, dal 2005 tra i beni protetti dall’Unesco è un sito archeologico, raggiungibile dalla strada interna che dai Monti Iblei, ed è costituita da profondi canyon scavati nella roccia calcarea dai fiumi Anapo e Calcinara e comprende le caratteristiche tombe “a grotticella artificiale”, nelle quali sono stati rinvenuti numerosi reperti risalenti al Paleolitico e al Neolitico conservati nel Museo Regionale di Siracusa. Questa necropoli è uno dei più antichi esempi di architettura funeraria rupestre, è la meta ideale per una vostra visita che unisce cultura, natura e trekking.

# NOTO
Noto è una bellezza architettonica di primo ordine, così stupendamente barocca che si potrebbe scambiarla per un set cinematografico; la città è sede di uno dei più bei centri storici della Sicilia. Il pezzo forte è Corso Vittorio Emanuele, una passerella fiancheggiata da eleganti palazzi barocchi, chiese ed il piccolo, ma sensazionale teatro cittadino. Incantevole in qualsiasi momento della giornata, è particolarmente ipnotica in prima serata, quando gli edifici rosso-oro sembrano brillare di una luce morbida al
tramonto. Sedetevi in uno del bar del corso e sorseggiate un caffè freddo. Non ve ne pentirete.

noto_WEB

# MARZAMEMI
Marzamemi (nome che deriva dall’arabo “Marsà al hamen”, Rada delle Tortore), è un piccolo borgo marinaro della provincia di Siracusa. Sorge e si sviluppa interamente sul mare. La sua nascita risale intorno all’anno mille, quando gli Arabi costruirono qui la Tonnara, che per molti secoli fu la principale dell’intera Sicilia Orientale. Questo bellissimo Borgo Marinaro però, per come oggi ci appare, risale al ‘700 quando la Famiglia Villadorata, modificò la Tonnara ampliandone gli spazi, costruendo la chiesa di San Francesco di Paola, e le case dei pescatori. I tanti ristoranti di pesce vi daranno modo di sperimentare la ricca gastronomia di questa parte dell’isola.

# MODICA
La città di Modica presenta un centro storico di indubbia bellezza, caratterizzato da molte abitazioni addossate le une sulle altre, spesso estensioni di antiche grotte. Pare fossero 700 le grotte abitate fin dall’era preistorica. Di impianto medievale, il centro storico (odierna città bassa) è un grazioso intrigo di casette, viuzze e lunghe scale, costruite intorno alla collina del Pizzo. Famosa per la sua cioccolata speziata, prodotta secondo l’antica ricetta degli Aztechi, Modica è molto apprezzata per le sue eccellenze alimentari tra cui l’olio e il gelato artigianale.

# SCICLI
Centinaia di abitazioni in pietra calcarea spuntano dai dirupi Iblei con così tanto rispetto del paesaggio circostante da sembrare parte d’esso. Mani sapienti e amanti della natura sono state in grado di costruire queste case così particolari da far assomigliare il paese ad un piccolo presepe. Questa cittadina è conosciutissima per essere l’ambientazione di una famosa serie televisiva italiana di successo: Il commissario Montalbano. Il bellissimo edificio del comune è, infatti, il palazzo del commissariato nell’immaginaria cittadina di Vigata.

# PALMA DI MONTECHIARO
Fondata da Carlo Caro e Carlo Tomasi da Lampedusa, la “Città del Gattopardo”, ovvero Palma di Montechiaro, sorge nelle vicinanze di Agrigento. Tra le varie bellezze di questa piccola cittadina, di circa ventimila abitanti oggi, c’è il Castello Chiaramontano che imponente si affaccia a picco sul mar Mediterraneo. Nel ricco patrimonio monumentale del centro storico si riconoscono luoghi e ambienti che hanno ispirato alcune pagine del grande romanzo a cui è stato dedicato un Parco Letterario.

palma_WEB

# AGRIGENTO
“Te prego, o splendida, più bella tra le città dei mortali”, così Pindaro, antico poeta greco parla di Akragas, Girgenti, l’attuale Agrigento. Il suo centro storico è tra i più particolari e incantevoli della Sicilia, ma è la Valle dei Templi a lasciare senza fiato. I resti della città ellenistica e poi punico-romana, gli imponenti templi dorici- quasi intatti, le agorà, le necropoli pagane e cristiane e la fitta rete di acquedotti sotterranei, costituiscono la ricchezza di un sito che racconta una storia millenaria iniziata nel VI
sec. a.C. Il nostro consiglio è quello di visitare la Valle con il fare della sera, i templi illuminati hanno qualcosa di mistico.

# SCALA DEI TURCHI
La Scala dei Turchi, bellissima distesa calcarea costituita da uno sperone di marna bianca prominente sul mare, le cui falde degradanti a strato conferiscono un aspetto che richiama appunto quello delle scale, si trova a soli 18 chilometri da Agrigento , lungo il litorale di Realmonte, così chiamato per il borgo che si affaccia come un terrazzo sulle campagne circostanti e sullo splendido mare.

scala_WEB
Un viaggio come questo vi porterà a guidare per una settimana lungo paesaggi tra mare e collina, tra campi assolati, grandi e piccole città, vi porterà ad assaggiare piatti gustosissimi e a scoprire una terra piena di contrasti e meraviglia. Percorrendo circa 450 km potrete toccare tantissime località che offrono storia, cultura e natura.

 

The following two tabs change content below.
Linda F.

Linda F.

37 anni, insegnante, viaggiatrice e un sogno: poter correre nei musei come Jules e Jim. Ama fare e disfare le valigie, crede che sia bello partire e anche ritornare. Crede anche nell'essenza profonda della fotografia e nel valore delle parole. Crede che non ci sia modo migliore di organizzare un viaggio se non i consigli di chi quel viaggio l'ha già fatto ...
Linda F.

Latest posts by Linda F. (see all)

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO