Viaggiare sicuri ovunque. Ecco perché fare l’assicurazione di viaggio.

0

L’assicurazione di viaggio è uno degli aspetti burocratici più complicati da considerare al momento della partenza, o meglio, quando si decide di partire. Una volta prenotato il trasporto e l’alloggio, il terzo pensiero nella mente del viaggiatore è: “Faccio l’assicurazione di viaggio o no?”

In caso di viaggi brevi e, soprattutto, verso destinazioni europee, tante persone tendono a non fare l’assicurazione perché viene considerata una spesa in più che non servirà. Se si viaggia in Europa e per pochi giorni, si incrociano le dita avendo la quasi certezza che andrà tutto bene.

L’assicurazione di viaggio è però fondamentale se si decide di viaggiare oltre i confini europei, soprattutto se si organizzano viaggi lunghi in paesi come gli Stati Uniti, dove il sistema sanitario ha costi molto elevati o in paesi con uno standard di vita ed igiene molto diversi da quelli a cui si è abituati.

E’ importante stipulare un’assicurazione di viaggio per tanti motivi. Uno dei motivi più importanti è la salute. Si fa l’assicurazione per avere la sicurezza di essere coperti nel caso in cui si abbia bisogno di un medico o di un ospedale.

assicurazione-viaggi1

Ci sono paesi in cui, anche se ci si rompe banalmente un braccio o si devono prendere dei medicinali a causa di una gastrite improvvisa, i costi da sostenere per le cure possono essere davvero molto alti.

Paesi come Asia o Africa hanno strutture pubbliche non adeguate e se ci si fa male in vacanza, si è costretti ad andare in strutture private che costano una follia.

Un’assicurazione di viaggio può coprire tutte le spese.

Ma non si parla solo di salute. In vacanza si può essere derubati, si può perdere la valigia oppure può anche capitare che, per motivi personali, non si possa più partire pur avendo già prenotato tutto quanto.

E non si tratta di essere pessimisti! Bisogna essere consapevoli che in vacanza all’estero, ci si può trovare in situazioni difficili da gestire e stipulando un’assicurazione di viaggio, si parte sicuramente più tranquilli! 🙂

Che cosa è necessario assicurare?

L’assicurazione sanitaria è senza dubbio la più importante. Oltretutto, se si soffre di patologie gravi o particolari, è necessario comunicarlo al momento della stipula.

Stesso discorso vale se si ha intenzione, durante la vacanza, di fare sport estremi perché questi richiedono una copertura maggiore. Ci sono tanti tipi di polizze, che possono variare in base al paese di provenienza e al paese di destinazione, alla tua età e alla durata del viaggio.

Oltre alla copertura per spese mediche, si può estendere l’assicurazione per annullamento viaggio, perdita bagaglio, ritardi delle partenze, danni subiti, etc..

Che assicurazione di viaggio comprare?

Quando è il momento di scegliere l’assicurazione di viaggio, si entra sempre un po’ in confusione, soprattutto perché le tipologie sono tante e non è facile capire quale sia quella più giusta.

assicurazione-viaggi

InterMundial offre assicurazioni di viaggio per ogni esigenza, per viaggi validi in tutto il mondo, per viaggi brevi, lunghi e lunghissimi e senza alcun limite di età…e soprattutto a prezzi ragionevoli.

Attraverso il loro sito web, è facilissimo individuare l’assicurazione che più si adatta al tuo viaggio.

Ci sono assicurazioni che coprono viaggi fino a 90 giorni e assicurazioni super flessibili con una copertura fino a 365 giorni.

Ed inoltre, ci sono polizze per studenti, assicurazioni sportive, assicurazioni per annullamento viaggio e tanto altro ancora.

Si può fare la richiesta di preventivo online e viene offerto un servizio di assistenza cliente 24 ore su 24.

L’assicurazione di viaggio è importante ed importante è affidarsi ad un buon operatore con reputazione ed esperienza.

Anche se al momento della prenotazione del viaggio si spende qualche soldo in più che incide sul budget della vacanza, è vivamente consigliato farla.

Si parte più sereni, tranquilli e ci si gode la vacanza al meglio!

The following two tabs change content below.
Chris
Viaggiatore indipendente, Chris ama esplorare i luoghi piu’ incontaminati, pescare, fare del sano trekking ed esplorare le citta’ a piedi per coglierne i suoi dettagli. Ha girato in diverse parti del mondo a partire dalla nostra Italia, Spagna, Inghilterra, Olanda,Irlanda,Francia,Croazia ma anche in luoghi piu' lontani come Tailandia, Malesia, California, Florida, Australia,Hong Kong, Cook Island ma sono i paesaggi e la gente della Nuova Zelanda che gli sono rimasti nel cuore.

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO