Essaouira mon amour

ESSAOUIRA MAROCCO cosa fare

Alla parola Marocco i turisti pensano generalmente a Marrakech. Ma ci sono tante altre destinazioni emozionanti da considerare, tra queste c’è la costa oceanica punteggiata di cittadine da togliere il fiato.

L’idea e la scoperta di questo angolo di Marocco ci è arrivata da momondo mentre provavamo la sua nuova funzione “Portami Ovunque ”. Tramite filtri di ricerca è stato possibile dare libero sfogo alla fantasia e farsi guidare in giro per il mondo, anche lontano dalle solite mete. Grazie a

questa ispirazione abbiamo deciso di allontanarci dalle città imperiali concentrarci su un gioiellino oceanico bianco e blu e così abbiamo comprato il volo.

Essaouira, con le sue belle mura fortificate, il porto di pesca e la Medina piena di vicoli tortuosi – è una città costiera da non perdere, sarà amore a prima vista e sarà un’amore tra mare e terra che continuerà ad alimentarsi al vostro ritorno in un ricordo blu, bianco e ocra continuo.

ESSAOUIRA MAROCCO

Arroccata ai margini della costa atlantica del Marocco, Essaouira è un crocevia tra il Nord Africa e il Mediterraneo. Circondata da mura di pietra dorata, mescola blue brillanti e abbaglianti bianchi con migliaia di djellabas appesi nei negozi e montagne di spezie policrome in bella mostra. E questa miscela coloratissima ha senso quando si guarda la storia della città – negli anni è stata abitata da una vasta gamma di diversi gruppi culturali ed etnici, dagli arabi e dagli africani ai romani e ai francesi. Le influenze di tutti loro si sono unite nel corso degli anni per creare questa città litoranea e rilassata. Aggiungete a questo 300 giorni di sole all’anno e costanti temperature piacevoli, anche nel nostro inverno, e avete praticamente trovato la destinazione ideale per una breve vacanza.

I BASTIONI

ESSAOUIRA MAROCCO cosa vedere

I bastioni di Essaouira si trovano dove la Medina incontra l’Atlantico. Le pareti sono state costruite negli anni 1760 da un architetto militare francese, Theodore Cornut, per proteggere il porto dagli attacchi via mare. I fan di film potrebbero riconoscerli nel film di Orson Welles del 1952, Othello.

Si può salire sui bastioni da imponenti scale; da un lato è la Skala du Port, la porta del porto di pesca e dall’altra è la Skala du Ville, con 19 cannoni di bronzo allineati lungo il muro del mare. Ci sono splendide viste dai bastioni, specialmente al tramonto quando si può guardare il sole affondare nel mare o al mattino presto quando le piccole barche azzurre e i pescherecci fanno ritorno al porto.

IL PORTO

Il porto di Essaouira potrebbe non essere abbastanza occupato adesso come durante i suoi giorni d’oro, quando era un importante snodo commerciale per  il trasporto delle spezie sulla rotta della carovana dall’Africa sub-sahariana. Ma c’è ancora molto da fare; si possono vedere i costruttori navali a lavoro sulle loro tradizionali barche da pesca e pescatori che smantellano le loro reti o dipingono le loro barche.  È possibile guardare l’arrivo del pescato e la contrattazione andando avanti e indietro per il molo, o comprare un po’ di pesce o di frutti di mare da soli e avvicinarsi  alle bancarelle intorno al porto che lo cucinano per voi. E’ possibile guardare le orde di gabbiani e di gatti randagi ben nutriti che combatteranno per tutti gli avanzi. La vita di un vero porto è un regalo stupendo che questa piccola cittadina potrà regalare al viaggiatore più attento.

NON PERDERTI NEL MEDINA

ESSAOUIRAMAROCCO3

La Medina di Essaouira è considerata come uno dei siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO, con il suo mix di stili marocchini e europei. Ma a differenza di molte città marocchine, camminare nella Medina di Essaouira non è come entrare in un labirinto, quindi avete una buona probabilità di non perdervi completamente. Mentre viaggerete nei vicoli fiancheggiati da edifici bianchi di ogni gradazione e dalle porte e dalle finestre azzurre vi capiterà di trovare un oggettino, sopratutto gioielli fatti a mano, di vero designr etnico, che vorrete sicuramente per voi e dovrete affinare la vostra arte di contrattare per accaparrarvi ciò che più vi piace. Fa parte delle regole del gioco per vivere al mille per mille il Marocco e non potrete tirarvi indietro.

Il centro della Medina è Place Moulay Hassan, una grande piazza pedonale dove è possibile trovare un tavolo in uno dei caffè dove osservare la vita delle persone del luogo e se capitaste di venerdì anche assistere al rito mistico della preghiera pubblica, che sarà indimenticabile.

IMPARA A CUCINARE

ESSAOUIRAMAROCCO2

Prendete un po’ di aria di Essauira e portatela a casa imparando a cucinare con stile marocchino presso l’Atelier Madada – scuola di cucina. Le lezioni di mezza giornata vengono eseguite sia in francese che in inglese, dallo chef Mona e dal traduttore Alison. Il giorno inizia con una lezione su come fare un buon tè alla menta, quindi si prepara un menu a due portate; tra cui la pastilla (una torta fatta con strati di pasta fillo e macinato di carne speziato con zucchero e cannella), zaalouk (un’insalata di melanzane) o Briouates (pasticcini triangolari ripieni).

PASSIONE PER IL MARE

Il mare ad Essauira è una lunghissima distesa di fine sabbia, la vita però scorre lontano dal bagnasciuga perchè, e se vi fermerete giornate intere lo scoprirete, nel tardo pomeriggio sale la marea che lambisce quasi completamente la spiaggia. Vi troverete di tutto; guardiani di cammelli o cavalli pronti a proporvi una passeggiata sul dorso di uno dei suoi animali, esperti di surf e wind surf pronti a trovare l’onda perfetta ed immergersi nelle camere azzurre, persone di ogni età innamorati della brezza oceanica a di paesaggi senza fine. E se volete concedervi una pausa golosa fermatevi al Ocean Vagabond, dove è possibile prendere il sole in completo relax, mangiare piatti costruiti in un mix di cucina francese e marocchina, bere tè alla menta o limonata, affittare attrezzature per i vari sport e respirare un’atmosfera divertente, allegra e volutamente spartana.

ESSAOUIRA MAROCCO cosa vedere

Essaouira così si mostra agli occhi meravigliati di tutti i viaggiatori come un luogo mistico, dinamico e dove si trovano scenari suggestivi e pieni di fascino. E’ una di quelle cittadine che in un viaggio in Marocco non possono essere assolutamente dimenticate. E ricordate, che almeno per noi, il viaggio inizia con la stessa idea di viaggio, con quel magico periodo in cui si sceglie la destinazione, si individuano gli itinerari migliori, si trova il posto giusto che fa per noi dove dormire, dove si ipotizzano le esperienze gastronomiche da provare e dove si va all’avventura, scoprendo angoli di mondo che abbiamo conosciuto grazie a “Portami Ovunque”.

The following two tabs change content below.
BlogdiViaggi

BlogdiViaggi

Vuoi condividere informazioni, consigli di viaggio o segnalare qualche iniziativa ai nostri lettori? Per collaborare con BlogdiViaggi scrivi a [email protected]

3 Commenti

  1. Il Marocco è un paese ricco di tesori da scoprire e lo diciamo vivendoci da qualche mese. Non abbiamo avuto ancora la possibilità di visitare Essaouira perché molto lontana da Meknes, ma speriamo di farlo senz’altro presto, tenendo a mente i vostri consigli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here