Venezia vista dall’acqua

venezia cosa vedere

Venezia è una città da visitare almeno una volta nella vita e per scoprire le bellezze che ha da offrire avete due scelte. Fare come fanno i milioni di turisti che ogni anno la affollano, avidi di scatti perfetti già ritratti centinaia di volte o, in maniera più emozionante ed originale, da un punto di vista differente.

Venezia è una città costruita sull’acqua, i veneziani non possiedono automobili ma barche, non hanno il garage per l’auto ma un attracco.

Se si vuol vedere la vera Venezia lo si deve fare in un solo modo: dall’acqua dei suoi canali, dalle prospettive viste dai mercanti e navigatori che arrivavano in questa favolosa città mentre dall’acqua ne ammiravano la grande bellezza.

Venezia in Vaporetto

Le vere strade di Venezia sono i suoi canali. Questa incredibile città al posto degli autobus, per raggiungere i punti più importanti del centro, offre la navigazione con dei mitici vaporetti. Come per gli autobus, numerose sono le fermate e i punti di approdo chiamati imbarcaderi. Il costo di questo servizio non è misurato a tratta bensì a tempo: 75min. 7,5€, 24h 20€, 48h 30€, 72h 40€, 7 giorni 60€. Non è un prezzo folle e credo sia una spesa affrontabile, soprattutto se si visita Venezia per la prima volta.

Tutte le tratte offrono scorci originali, ogni canale dona l’eleganza senza tempo di uno stile intramontabile. Per me, il top del top, è la tratta della linea 2. Naviga lungo il Canal Grande raggiungendo Piazza San Marco per poi concludere il giro attraverso il Canale della Giudecca ed il Tronchetto. Per questa tratta sarà sufficiente un biglietto da 75 min. Se non vi trovate in pieno inverno, con il vento a dieci nodi, allora consiglio di sedersi a poppa o a prua dell’imbarcazione finché, dopo circa un’ora, non si ritorna al punto di partenza. Ovviamente è possibile scendere ad ogni fermata della tratta per riprendere più tardi il vaporetto.

Venezia in Kayak

Certo non vi consiglio di noleggiare un kayak a dicembre, ma se il tempo lo permette, il kayak a Venezia è un’esperienza sicuramente da fare. I canali in città sono molto frequentati, le gondole si muovono in maniera misteriosa se non siete abituati alla vogata veneta. Per godere appieno di questa esperienza consiglio un tour in cui tutto viene tenuto sotto controllo dalle guide e dove l’unica cosa che dovrete fare è quella di godervi il momento. Molti sono gli itinerari proposti: dal panoramico al misterioso, dal diurno al serale. Senza alcun dubbio una Venezia vista da un’altra emozionante prospettiva.

Arrivare a Venezia in barca dall’aeroporto

Molti sono i collegamenti dall’aeroporto alla città di Venezia ma solamente uno può equiparare le aspettative ed i sogni che avete fatto ad alta quota mentre immaginavate ciò che vi avrebbe atteso.

Come definireste la possibilità di arrivare direttamente davanti al vostro hotel in barca dall’aeroporto? Di sicuro un’esperienza magica. Venezia è l’unica città dove lo si può fare prenotando dal Consorzio Motoscafi Venezia. Certo, il costo del servizio è superiore a quello di treni ed autobus ma comunque, fino a 4 persone, il prezzo rimane invariato e sicuramente sarà la vostra entrata – in città – più spettacolare di sempre.

Venezia in gondola

canal grande Venezia

Di gondole a Venezia ce ne sono davvero tante ma il costo di un giretto può a volte scoraggiare, soprattutto se avete già navigato in vaporetto e siete arrivati dall’aeroporto in barca. Quello che non tutti sanno è che si può fare un giro in gondola a soli 2 euro. Certo sicuramente meno romantico del classico giro, ma sicuramente meno costoso.

Si tratta del servizio di attraversamento del Canal grande, usato soprattutto dalle signore che tornano dal supermercato o dai veneziani stessi. Una vera full immersion nella vita cittadina. Dove trovare la gondola a 2€?

Le tratte sono le seguenti:

Santa Sofia ( vicino a Ca’ D’Oro) —> Mercato del pesce orari dalle 7:30-20

San Tomà —> fino a Ca’ Garzoni: lun-sab dalle 7:30 alle 20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.